Il primo tempo incomprensibile di Babacar

Babacar Torino

Per La Gazzetta dello Sport quello di Babacar è stato un primo tempo “incomprensibile”, con l’attaccante che non è stato capace di entrare in partita, e alla lunga si sono poi perse le sue tracce. In panchina non c’era Sousa ma Victor Sanchez ha agito come il portoghese, lo ha strigliato per tutti i primi 45 minuti poi a fine primo tempo ha deciso per il cambio inserendo Kalinic. Una bocciatura che fa male anche perché Babacar stenta a trovare continuità in questa stagione e una prestazione positiva lo avrebbe aiutato a ritagliarsi uno spazio più importante nelle prossime gare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Giocare con 2 punte? E due ce ne sono rimaste Kalinic e Babacar. Le altre 2 rebic e Rossi le hanno date in prestito però hanno preso Zarate, quindi diciamo che abbiamo 3 punte.

  2. Oh mauro dessy, ma come Baba non è all’altezza? Ma se è alto un metro e 91!
    Ma vuoi un calciatore o un giocatore di Basket???

  3. Con una sola punta non vinciamo. Inutile impuntarsi. Ne servono almeno due in attacco. Svegliaaaaa ! ! ! !

  4. Bravo sauro, vendere Baba per comprare un difensore e un centrocampista forti, però senza Baba di prime punte restava solo Kalinic, quindi serviva anche un attaccante forte.
    A quanto lo dovevi vendere il Baba, a 20 o 25 milioni?
    I soldi da usare x rinforzarci dovevano essere quelli spesi x gente che non serve e non ha mai giocato come ha scritto Ulisse quà sotto.
    Quanto al Baba fagli fare il Baba e non il Kalinic, fallo giocare in un attacco a 2 punte, dagli qualche palla giocabile invece di lasciarlo sempre solo lì davanti e vedrai che i gol li fa perchè la classe non gli manca.
    Quì il problema non è tanto che non spendono ma spendono male, non sanno valorizzare i nostri giovani più forti e in questo do le sue colpe anche a Sousa che le uova per le omelette dovrebbe prenderle anche nel nostro pollaio.

  5. Baba non è all’altezza…gli farebbe bene giocare sempre da un’altra parte o, altrimenti, cederlo. Se fosse vero che dall’inghilterra hanno proposto 16 milioni…ci sarebbe da mangiarsi i co….

  6. E già Roberto siamo terzi ancora oggi e nonostante tutto.
    Oggi l’Inter acciuffa in extremis un pareggio col Verona (perdeva 3-1), Napoli e Gobbi faticano a vincere con Carpi e Frosinone e il Carpi ha da recriminare.
    Con Napoli, Juve e Roma s’è perso ma si poteva vincere o pareggiare e cmq s’è giocato bene. Roma, Milan e Lazio non hanno la loro migliore annata.
    E noi? Noi quest’anno con 3 o 4 acquisti di giocatori forti e nei ruoli per noi carenti, potevamo lottare per lo scudetto. un terzino dx, un centrale in difesa, uno o due centrocampisti e un esterno che salta l’uomo.
    Ad agosto son arrivati Suarez, Verdù e Gilberto (ripartiti a gennaio) oltre ad un ancora inutile Kuba.
    A gennaio gli eterni infortunati Tino Costa e Kone, uno scarso Benaluane oltre a Tello e Zarate. Quindi Suarez, Verdù, Gilberto, Kuba, Costa, Kone e Benaluane sono stati acquisti inutili. Quanto s’è speso per gente inutile?
    Se si tenevano almeno 2 o 3 tra Bittante, Camporese, Bagadur più uno tra Piccini e De Silvestri, oltre a Matos e Capezzi e si lanciava qualche ragazzo come Minelli e Bangu eravamo già a metà dell’opera e con solo 2 o 3 acquisti (fatti coi soldi risparmiati per gli inutili) potevamo essere primi in classifica o cmq insieme e spalla a spalla con Gobbi e Napoli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*