Questo sito contribuisce alla audience di

Il profondo malessere di Andrea Della Valle e la voglia di riconsegnare la Fiorentina alla città

Resta nell’aria il grido di accusa espresso dal proprietario della FiorentinaAndrea Della Valle, dopo il pareggio di Sassuolo. Per La Gazzetta dello Sport non si tratta dello sfogo di un momento, ma il segnale che il presidente onorario sta vivendo un malessere profondo, che lascia spazio a qualsiasi ipotesi, compresa quella di un addio al calcio. Per il momento, scrive ancora la ‘rosea’ non ci sono proposte da parte di magnati o società interessati a rilevare il club e nemmeno i Della Valle sono in cerca di una simile ipotesi. Qualora vincesse la voglia di uscire dal calcio, la scelta degli imprenditori marchigiani sarà quella di riconsegnare la squadra al sindaco e allora si chiuderebbe un cerchio perché tutto tornerebbe esattamente laddove era iniziato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

59 commenti

  1. Andrea Della Valle, non fare il bambino, ma come li avete fatti i soldi con la testa che vi ritrovate? Dovete fare fuori Cognigni, Sveglia! Se poi non lo capite, o non lo volete fare, ANDATEVENE! Non sentiremo la vostra mancanza, ma sarà un vostro fallimento totale andarvene così. Poi con lo stadio in ballo secondo me, non ve ne andate, fate solo le moine come i bimbi per non cacciare Cognigni. In ogni caso, siete dei gran fessi.

  2. Ovvero consegnare le chiavi ad un sindaco come Nardella ci vuole coraggio!!!!!!!!!! Cque speriamo lo facciano alla svelta!!

  3. Ma speriamo speriamooooo vendiiiii !!!!!!!! Vendi iii ii! !!!!!!faresti la cosa migliore in 15 anni

  4. le chiavi alla città? Solo quel giornalaio poteva dire ste cose

  5. Belvaromana57

    Che roba scrive la Gazzetta…”riconsegnare la squadra alla citta”…fantascienza. la Fiorentina è un asset. Si può fare i giornalisti anche in maniera diversa

  6. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    Se è vero che , come riporta Repubblica, il gruppo Tods ha perso in borsa nell’ultimo trimestre 11% per un ammontare pari a 260 milioni di euro di capitalizzazione e che il il Patronno ha dichiarato che hanno un piano di investimenti devo dire che unito all’articolo farsa della Gazzetta allora la vendita del ACF FIORENTINA SPA è veramente prossima .
    Aspetto il vate @drak per l’omelia. …

  7. che tristezza dare la colpa a noi…se non vuoi più investire dillo chiaramente. ..trovo sia meschino prendersela con dei tifosi innamorati che pur di veder vincere qualcosa si va in ottomila a vedere vincere le donne..niente contro di loro anzio grande ammirazione..ma la fiorentina è un altra cosa…x me

  8. Se guardiamo ai risultati con la gestione Della Valle non c’è da stare allegri, forse sarebbe l’ora di cambiare e inserire persone competenti oppure cambiare addirittura la proprietà perché andando avanti così è una sofferenza per tutti.

  9. io non ho mai chiesto ai DV di investire soldi, per me si poteva anche autofinanziarsi (come per esempio fanno Napoli e Lazio).
    I soldi spesi in estate dovevano essere spesi per altri obiettivi, anche solo uno (terzino destro), gli altri ruoli li potevi anche coprire con dei giovani, l’importante era dirlo e fare tutto in accordo con l’allenatore. Così si fanno le cose, dicendo la verità ai tifosi.
    invece sono stati spesi in modo illogico, senza seguire i suggerimenti dell’allenatore
    Capitolo saponara: per me ottimo giocatore, ma a gennaio senza sapere l’allenatore del prossimo anno non ha senso e quei soldi li spendevi per un terzino/centrale di difesa e/o centrocampista.

    alla fine se ADV si offende siamo veramente ridotti male…
    Nella vita puoi anche fare errori, chiedi scusa o al massimo ti prendi le responsabilità e non scarichi le colpe sugli altri….. in questo caso anche sui tifosi, che in realtà sono stati anche troppo bravi….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*