Questo sito contribuisce alla audience di

Il Psg punta all’attacco da 400 milioni ed è pronto anche alla “follia” Mbappé

Non bastava il colpaccio Neymar al Psg: i parigini vogliono fare letteralmente la storia del calciomercato, chiudendo un altro colpo pazzesco, secondo solo a quello del brasiliano del Barcellona. Stavolta nel mirino c’è Kilyan Mbappé, fenomeno classe ’98 del Monaco, non convocato nell’ultima sfida di campionato. L’affare è praticamente chiuso per una cifra intorno ai 180 milioni di euro, che sommati ai 222 sborsati per Neymar andrebbero a comporre una coppia da 400 milioni, davvero incredibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Ci siamo trovati in C2, nn certo per i 7 miliardi al Bati, quanto perché la finanziaria di Vittorio ha fatto crack.

  2. Ovviamente non è Milano vicino ma Milenkovic.

  3. E infatti era così un esagerazione, che ci siamo ritrovati in serie C2. Ti ricordi? O eri troppi giovane allora? Ad majora e SFV.

  4. Questa è l’unica possibilità, ma in Italia non vengono. Qui per fare uno stadio nuovo ci vogliono 30 anni di tira e molla, se bastano, e questo non hanno tempo da perdere. Adesso parliamo di calcio, a me questa squadra non dispiace, certo sono giovani e ci vorrà tempo, ma io sono moderatamente soddisfatto. Intanto ci sono molti giovani di talento, il che non è male, alcuni come Chiesa, Benassi, Hugo, Pezzella e Simeone, già pronti; mentre su Dias, Zeknini e soprattutto Milano vicino, sono scommesse ma non tanto azzardate. Sportello, Badelj e Astori, saranno le guide; poi ci sono i due francesi che, specialmente Esseiryc,i intrigante parecchio. Ripeto, a me questa rosa piace. Poi ci vorrà anche un po’ di fortuna, ma quella è fondamentale sempre. Ad majora e STO.

  5. come siete tutti bravi e misericordiosi…io invece vorrei avere una proprietà come quella del psg o mannchester city e vincere tutto e di più…. è godrei anche parecchio…vi ricordo che quando bati prendeva 7 miliardi di lire che erano un esagerazione all’ epoca. .si era tutti contenti e nessuno diceva nulla…

  6. Io amo la fiorentina da quando c’era Antonioni ,ma non vorrei vedere una proprietà come queste che buttano in faccia i milioni in questo modo, mi farebbe schifo anche vincere 10 scudetti di fila a questo prezzo. Io preferirei 1000 volte vedr crescere bei giocatori sani nelle giovanili e vedr giocare a calcio onestamente anche le altre squadre . Esiste già tanta ingiustizia nel mondo e vederla anche nel mondo del calcio mi fa schifo .

  7. AceBati

    Anche il Torino prima di Superga era imbattibile. Ma il tempo passa e le proprietà cambiano. Aspetto un emiro a Firenze. Poi dopo li vedi i leccavalle come si dimenticano in fretta dei due braccini.

  8. Indecente indecoroso immorale inaccettabile…… vogliono farlo? Lo facciano ma senza sbandierare le cifre…… è una questione di rispetto!!!

  9. dario il psg prima degli sceicchi proprio come il Chelsea o il city se giocavano con la fiorentina, le fiorentine dell’epoca un giorno prima dell’arrivo dei russi o degli sceicchi venivano battute nettamente dalla viola.
    Giusto il chelsea con noi ci perdeva con onore .
    Chelsea e City prima dei fiumi di soldi avevano vinto davvero poco nella loro storia. Non più della viola ed erano davvero a livello basso .

    Io credo poi che il problema del Psg e che il livello del campionato francese é proprio basso. Quindi questi in campionato passeggiano. Si allenano e poi in champions si giocano tutto in 2 gare senza rodaggio.
    Sembra strano ok ma se i soldi li avevano usati x genoa o fiorentina o torino invece che per il psg l’avevano vinta la champions già da qualche anno.con i giocatori del psg una squadra italiana o meglio Spagnola la vince la champions.
    Non prenderanmo squadre italiane peróche

    Concordo che non cercano la Fiorentina ma neanche altre squadre italiane ma penso che non centri nulla il valore delle rose o il blasone. Potevano prendersi il milam amche se cmq in passato con gli sponsor al milanxgli hanmo dato bei soldi ma qui più di tanto non investomo per vari motivi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*