Il punto di mercato della difesa: prima il terzino, poi il budget sul centro

Pantaleo Corvino sta sondando tante piste per la prossima difesa della Fiorentina e sembra aver individuato un identikit adatto per la fascia destra in Omar Elabdellaoui, norvegese, di origini marocchine, classe ’91 in forza all’Olympiakos. Il club greco per altro si è già cautelato in quel reparto, acquistando Diogo Figueiras dal Siviglia: segno che Elabdellaoui potrebbe partire. I discorsi vanno avanti perché la lacuna della fascia destra è una delle prima che Corvino vorrebbe risolvere ed una piccola strada il direttore pugliese se la lascia anche su una sua vecchia conoscenza come Piccini, ancora al Betis ma riacquistabile dalla Fiorentina grazie al diritto di recompra. Al tempo stesso attenzione inevitabile anche al reparto centrale, dove un investimento importante potrebbe essere fatto: Veltman, Ferrari, Ansaldi sono nomi spendibili anche se con valutazioni diverse. Per Caceres pesa l’ingaggio alto mentre sullo sfondo resta sempre una flebile fiammella intorno al nome di Lisandro Lopez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. A voglia a fare nomi tanto non si compra nessuno di quelli elencati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*