Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Bernardeschi e Vecino via. Pronto Simeone e un centrocampista

Vecino all'ingresso in campo. Foto: LF/Fiorentinanews.com

La Fiorentina si prepara a salutare altre due pedine come Bernardeschi e Vecino che tra stasera e domani dovrebbero salutare i viola per accasarsi rispettivamente alla Juventus e all’Inter. Non ci sono ormai dubbi su questi due trasferimenti con Marotta che andrà ulteriormente incontro a Corvino con i bonus per Bernardeschi mentre Sabatini si è convinto a pagare la clausola da 24 milioni di euro per Vecino. Resta dunque da capire solo le tempistiche. Da loro Corvino incasserà oltre 64 milioni di euro più bonus e queste cessioni vanno ad aggiungersi a quelle di Borja Valero e Ilicic oltre a Gonzalo che ha lasciato la Fiorentina alla scadenza del contratto. In rampa di lancio restano Badelj, Tatarusanu e ovviamente Kalinic che però rischia se rimanete di essere scaricato dal Milan che adesso, dopo aver perso Morata, si è buttato a capofitto su Belotti.

Ma la Fiorentina cerca di tenere botta alle tante uscite con alcuni acquisti come Giovanni Simeone che Corvino vuole portare a Firenze a prescindere da ciò che accadrà a Kalinic perché non vuole perdere l’occasione e perché, soprattutto, il futuro del croato resta un mistero con la cessione che potrebbe arrivare anche all’ultimo giorno di mercato. Dunque avanti tutta per Simeone ma anche su Jordan Veretout che sarà in tutto e per tutto il sostituto di Vecino. Il giocatore francese di proprietà dell’Aston Villa che nell’ultima stagione ha giocato in prestito al Saint Etienne, arriverà in viola per circa 7 milioni di euro.

L’obiettivo di Corvino è quello di salire venerdì a Moena con almeno un acquisto con sé, se non due. Per questo dopo un mercato in uscita senza fine si sta provando a piazzare anche un paio di ingressi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Ti ha bevuto anche un h

  2. @viola….. sei sempre squallido,!! Pensa solo ad essere vicino alla squadra piuttosto che rompere di continuo con battutine squallide….
    concordo con Fracazzo da Velletri…. forza viola sempre anche decimi o anche in serie B

  3. Fracazzo da Velletri

    Caro Acebati,questa tua strenua difesa di tutto e tutti non trova alcun fondamento nella stagione passata dove tutti nessuno escluso hanno,portato il loro contributo di vergogna alnomeve wlla immagine della Fiorentina.
    Convinciti questa rifondazione ci voleva e anche se arriveremo decimi sarà con orgoglio e impegno cose che lo scorso anno non ci sono state.
    Ma io sono più ottimista! !

  4. Noi si Pensa solo a vendere e in tanto il Toro ci sta soffiando Simeone. Mamma mia che nervi

  5. Vi prego un giocatore vorrei in viola quest anno ed è Christian bassogog ! Qualcuno girasse la voce nonsia mai che uno sconosciuto possa essere accontentato! Sostituisce bernardeschi alla grande! Gioca nel camerun ed è velocissimomolto piu di cuadrado e salah

  6. Adesso prendiamo un terzino sinstro e bassogog per completare gli esterni 😉

  7. L’avete sentito il Babbo di Bernardeschi mio figlio Può fare come Baggio. Ora è ufficiale i Babbo di Bernardeschi a iniziato a Bere.

  8. Biondino vedi di andare alla gobba entro stasera se no domattina fai le visite quindi sveglia presto … e poi partenza x moena e li ci sono i tifosi ad aspettarti x un enorme abbraccio…

  9. Franco

    La novitá principale sará festeggiare a più non posso il raggiungimento dei 40 punti ?

    dimentichi che la viola aveva 8 o 9 giocatori buoni e doveva spremerli su 3 fronti. Ci si dimentica sempre che europa league giocata come i titolari da noi leva punti come si é visto nel secondo anno di Montella che al primo ci hanmo ribato il terzo posto e al secomdo anno com le coppe si é fatta una buona stagione ma la rosa si vedeva che non poteva compete fino in fonso su 3 fromti che a parte la mamcamza del terzino destro, del vice Pizarro mamcava anche alternativa a Gonzalo e altre riserve decenti.

    Le squadre di livello possono contare su 14/16 giocatori quasi sullo stesso piano noi me avevamo 8 circa sopra gli atrim
    La squadra che critichi perché ottava era cmq quella arrivata quinta ma senza il terzino sinistro .quindi ci mancavano almeno 2 terzini. Badelj aveva testa altrove x storia ormai nota.
    Gonzalo stesso avrá avuto stagione dura dal lato emotivo .era in scadenza e sapeva che doveva lasciare cottád’ve aveva messo radici.si sa ora che x borja sará stato uguale.

    Vecino ha fatto benissimo all inizio era infortunato poi tornato in campo molto più continuo dello stesso chiesa. Basta vedere pagelle.

    Ilicic e discontinuo e se non ha fiducia e salute..
    Ha giocato quindi con lo stesso stato d’egli ex villareal che sua avventura era pure finita.
    Idem kalinc che 2 anji fa ci portò tra i primi quando al top.

    Bernardeschi va alla juve non nell’ascoli.
    Vecino e borja all inter.
    Kalinic é imoortante l’abbiamo visto.
    I terzini sinistri sono inutili lo sappiamo ma restono e difatti questi non hanno richieste come quello destro e allora vedi che non e che son tutti forti ma quelli che vanno via magari si.Bernardeschi é il maggior talento italiano della sua generazione ma non vendono solo lui ma chiunque ha offerte e per ora nessuno che é una certezza x serie a o premier o liga é in vista.

    Lerfino Calamai ha ammesso che la vila sará più debole.

  10. Ovviamente domani è giovedì e ancora non si sbloccano le situazioni che già erano praticamente fatte su Berna ormai la canzone è la stessa,Kalinic ritorna dopo che già era del Bilan,Vecino ancora non si sa se pagano a rate con una nota finanziaria o altro,e i soliti bercioni ululano alla Luna,i DV stanno bene e manco se li intascano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*