Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Corvino aspetta Bernardeschi. Lapadula libera Kalinic e Simeone

All’inizio della prossima settimana, come abbiamo scritto anche nel pomeriggio, l’agente di Bernardeschi è atteso a Firenze per parlare con Corvino del futuro di Bernardeschi. La Fiorentina ha capito che salvo stravolgimenti dell’ultima ora non ci sono i margini per il rinnovo del giocatore e dunque la soluzione è solo la cessione al miglior offerente. La Juventus ad oggi è la pretendente più accreditata perché il giocatore ha espresso il suo gradimento per il passaggio in bianconero sia perché è l’unica squadra che ha formulato un’offerta vera e concreta (40 milioni di euro più Rincon). Corvino ne vorrebbe 50 senza contropartite ma di fronte a 45 milioni più il centrocampista sarebbe anche pronto ad accettare, ma la situazione dipenderà molto anche dalle intenzioni dei Della Valle (se viene confermato il passo indietro Corvino cederà a chi vuole altrimenti sarà la proprietà ad indicare la via).

La Fiorentina pensa già al dopo Bernardeschi e per questo a Corvino è stato proposto Matteo Politano. Per il giocatore, come ha detto anche il suo agente, la Fiorentina sarebbe una piazza molto gradita, anzi il coronamento della sua crescita, ma l’ostacolo più alto è rappresentato proprio dal Sassuolo. Squinzi, infatti, chiede 20 milioni di euro per far partire Politano mentre la Fiorentina ne offrirebbe meno della metà. Situazione dunque molto complessa su questo fronte, che però è bene tenere d’occhio.

Infine Kalinic: con l’arrivo di Borini il Milan la pista del croato resta comunque viva e anzi va delineandosi lo scenario che avevamo descritto qualche giorno fa. Infatti Lapadula può andare al Genoa se Preziosi riuscirà a convincere il giocatore visto che l’accordo con il Milan c’è già, liberando così Simeone che potrebbe dunque arrivare alla Fiorentina. Corvino ha già fatto la sua proposta qualche settimana fa e la richiesta di Preziosi nel frattempo è leggermente scesa avvicinandosi all’offerta della Fiorentina. Dunque Lapadula al Genoa può dare il via al giro di attaccanti che riguarda la Fiorentina in due aspetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Dimenticavo: il pensiero da me espresso dovrebbe essere oggetto di comunicato stampa ufficiale tanto per essere chiari

  2. Credo che a questo punto bisognerebbe tirare una bella linea: congelamento di tutte le trattative di mercato, ad eccezione di ilicic (la zia è un giocatore mediocre), stabilire in modo preciso le cifre che si vogliono ricavare dalla vendita dei giocatori che hanno espresso la volontà di andare via ma comunque sotto contratto, comunicazione perentoria di ciò agli agenti degli stessi per far capire loro che la fiorentina non tratta ma pretende le cifre stabilite od altrimenti i loro assistiti devono rispettare i contratti sottoscritti ed assumere un comportamento professionale ineccepibile. Concludo con il messaggio più bello e divertente di questi giorni scritto da tale Claudio (un grande):pioli, portaci il terzo scudetto!

  3. FestadelVinodeiCollidelTevere

    ILICIC E 5MLN PER ARRIVARE A TORREIRA

  4. Bisogna puntare sui giovani e basta dovete capirla i della valle non c’entrano ….non abbiamo le coppe europee….tenere Astori vecino chiesa babacar e Sanchez hagi e fare la squadra intorno a loro

  5. Borka Valero e vecchio può fare ancora un anno e poi è finito meglio venderlo idem kalinic Bernardeschi non vuole rimanere quindi meglio venderlo ilicic e penoso vendere vendere ….. bisogna tenere giocatori motivati e inutile tenere giocatori demotivati io sono convinto che faremo meglio di questo anno ….e poi siamo senza le coppe europee e inutile tenere certi giocatori….. Puntare sui giovani non c è bisogno dei nomi tenere chiesa Astori babacar vecino Sanchez rifare la squadra con questo gruppo

  6. La chiave sta nelle decisioni dei fratelli delle Marche. Se decidono che alla Juve non va venduto ma meglio rimetterci e venderlo per ripicca a persone di loro gradimento cade tutto il castello di sogni sempre nel cassetto degli ex abbonati viola.
    Facciamo loro.Ma per caso avranno la faccia di andare a farsi una passeggiata a Moena? Si ricordano ancora dei famosi uccelli impagliati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*