Questo sito contribuisce alla audience di

Della Valle dà il via al mercato. I dettagli sull’affare Astori

Andrea Della Valle Parma

Andrea Della Valle negli ultimi giorni ha dato nuova linfa al mercato della Fiorentina e domenica sera ha intenzione di annunciare un paio di acquisti, fra cui ci sarà certamente Davide Astori. I viola sono entrati nei giorni più caldi delle trattative e hanno l’obiettivo di chiudere gli acquisti più importanti nelle prossime settimane per dare a Sousa il tempo di lavorare con i nuovi arrivi e per ridare un po’ di entusiasmo ad una piazza che ad oggi resta molto scettica sul futuro della Fiorentina. Questo sentimento è stato avvertito chiaramente anche all’interno della società e anche per questo adesso l’esigenza del club è portare a termine gli affari di mercato più importanti. Della Valle dopo l’amichevole in programma contro il Barcellona farà il punto su tutte le trattative e probabilmente annuncerà anche qualche sorpresa in entrata.

Intanto la Fiorentina ha trovato l’accordo totale con il Cagliari per Astori confermando quanto vi avevamo già più volte riferito nei giorni precedenti. Il difensore centrale classe 1987 arriverà in viola con la formula del prestito con obbligo di riscatto, per un esborso totale da parte della Fiorentina di 5,5 milioni di euro più 1 di bonus. La società toscana già da giorni aveva incassato il sì del giocatore (pronto a firmare un contratto quadriennale) e mancavano solamente gli ultimi dettagli da limare con il Cagliari, risolti e formalizzati nelle ultime ore. Così Astori va a prendere, almeno numericamente, il posto di Savic. La Fiorentina però cercherà un altro difensore per completare definitivamente il reparto a disposizione di Sousa. Andreolli è un nome che possiamo escludere perché, come ci ha detto il suo procuratore, non rientra nei piani della Fiorentina, soprattutto dopo l’arrivo di Astori. Sempre per quanto riguarda la difesa sembra assai probabile la permanenza di Facundo Roncaglia, tornato alla base dopo il prestito al Genoa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Non ci dobbiamo fermare assolutamente

  2. X Giuliano,
    Salah era quello che ci mancava dopo l’infortunio di Rossi, ha spaccato le gare, ci mancherá , la società poteva almeno essere piu’ chiara, ha ln detto che x farlo restare 18 mesi , ce nn ci stavan problemi, poi han detto mai in italia,
    Ma sopratutto non hanmo mai fatto chiarezza sul perchè Mencucci ha firmato quella scrittura privata che lasciava a Salah piena scelta,
    io dico he sono stato ingenui e non li volevo attaccare su salah peró potevano gestirla meglio 6 mesi fa o essere chiari e poi se ci stavano i soldi x lui perchè nn hanno preso jovetic o uno forte uguale a 15 mln circa, se li avevani x salah i soldi, x me lo volevano ma in prestito x riscattarlo tra un anno x plusvalenza e quindi l’offerta da manicomio è una esagerazione, parte dell’ingaggio di gomez destinato a salah x poi riscattarlo tra un anno nn è da matti.

    Savic lo voleva la juve, lo premde uno simeone e x bei soldi, è dlforte ma sopratutto ga caratteristiche che ci mancano.
    Saic e salah son forti e neto è una perdita dal punto di vista economico che se lo facevan firmare prima di prendere tata ora ci facevani almeni 8/10mln.
    Inoltre Motella è uno dei migliori tecnici in italia, sousa deve adattarsi alla serie a e viene sopratutto da campionati minori, , inoltre al basilea ha avuto una bella squadra ed un campionato decente ma tra i suoi e le altre ci stava un abusso, il basile quindi ha vinto x la quinta volta di fila, questa è una silfida diversa, si vede qui se è bravo o meno, speriamo lo sia peró ha bisono di tempo e di giocatori.
    Magari fossimo + forti,
    Anche il pek è una perdita,
    Aquilani l’ulitmo anno x tendinite e come se nn ci fosse stato.

    Vargas invece una mano la dava.
    Inoltre mancani sempre terzino destro, chi imposta l’azione, alternativa a Rossi (salah)che va gestito

  3. Fradiavolo concordo su tutto, tranne una cosa.
    Astori non ha dimostrato in certo valore a‘‘ certi livelli”. Giusto.
    Ma a che livello credi che sia la Fiorentina? Non certo quello della Roma spero

  4. Mettono uno veloce nel mezzo per far si che i due centrali lenti vadano in difficoltà.
    Poi ci manca un terzino dx da tre anni e ci sono due terzini veri Widmer e Versaljko prendi uno dei due , ma costano azzo ma vuoi una buona volta risolvere il problema e invece che fanno rinnovano a Roncaglia , bè questo è sintomo di non voler risolvere le cose ………………………………….

  5. Astori non mi fa impazzire ma forse sono questi i giocatori che ci possiamo permettere , anche io i soldi li avrei spesi per un giovane come Mammana visto che comunque uno come Astori l’avevamo già ed è Basanta, c’è chi dice che non conta il passato campionato giocato nella Roma e invece secondo me conta eccome e ha dimostrato che ha certi livelli Astori non può giocare .Abbiamo tre centrali lenti se come dicono Sousa gioca con la difesa alta sai come ci vanno a nozze gli allenatori avversari.

  6. Giuliano, Viola Club Gruppo Ciociaro

    Abbiamo perso (ma perso cosa?) Pizarro, Aquilani ,Gomez, ovvero giocatori che dovevano per forza di cose andar via;
    Savic è un normalissimo giocatore e tutto è meno che una grave perdita; quanto a Salah e Cuadrado: cosa c’entra la Società con le scelte di questi due? I quali dovranno dimostrare tante e tante cose (al momento Cuadrado ha dimostrato di stare bene in panchina) e Salah (lo dico senza livore) vediamo cosa dimostrerà.
    Quest’anno avremo una signora squadra. FVS.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*