Il punto sul mercato: Diks ok. Giaccherini vota Fiorentina, ma…

Corvino sciarpa viola

Kevin Diks sarà a breve un nuovo giocatore della Fiorentina e così Corvino, insieme a Freitas, mette a segno il secondo colpo della campagna acquisti viola anche se questo è il primo vero colpo della nuova gestione. Seguito e consigliato da Freitas, Corvino ha avallato il suo arrivo e ora si aspettano solo le firme per poterlo dare per fatto.

Ma il mercato della Fiorentina non finisce qui. Infatti Corvino vuole portare a Firenze almeno un altro terzino di spessore (considerando che Tomovic può davvero partire per andare al Torino), un difensore centrale e un centrocampista in più. In questo senso il nome più gettonato è quello di Giaccherini. La Fiorentina è in vantaggio su tutte le altre italiane per lui e tra le squadre di Serie A interessate è in pole position, ma c’è un grosso ma, un ricco ma, chiamato Chelsea. Ad oggi Conte non ha richiesto Giaccherini ma se il club londinese arrivasse sul giocatore non ci sarebbe spazio più per nessuno, Fiorentina compresa. Per la difesa piace Wague dell’Udinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Aumentano i rimpianti (magari solo miei) per non aver bloccato Meunier prima degli europei, con soldi giusti (6-7 a detta degli esperti di mercato) ti portavi a casa un ottimo terzino..ed invece D’Ambrosio, esubero nell Inter ed inseribile nella lista cresciuti nel vivaio(Fiorentina dal 2005 al 2008)…

  2. Eh si, che volete farne di bittante e piccini a 2 milioni l’uno quando abbiamo preso il nuovo Jordi alba…pazienza se poi avremo una rosa da 18 giocatori. Ma tutti qui vengono i genii?

  3. Ah ecco mi pareva…nessuno che rivuole De Silvestri? O Vandenborre? E perche no Minieri?

  4. Va bene Diks io comunque farei rientrare anche Piccini come sua alternativa e Bittante come alternativa a sinistra. Due giocatori che fanno comodo perché cresciuti nel vivaio Viola.

  5. Nessuno ha ancora scritto che era meglio piccini o bittante?? Strano…molto strano

  6. Basta fare solo Chiacchiere. ..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*