Il punto sul mercato: Giaccherini no, Ljajic nì. Ma quante difficoltà…

Ljajic disappunto

Giaccherini è da considerarsi ormai un giocatore del Napoli che ha avuto la meglio sulle altre pretendenti con un’offerta da 2 milioni per il Sunderland e un triennale da 1,5 milioni per il giocatore, cifre che la Fiorentina non ha avuto la forza economica di pareggiare. Questo è un ulteriore dato che ci aiuta a capire le difficoltà che sta affrontando Corvino nel fare mercato. Giaccherini piaceva e molto al direttore generale viola che però non ha potuto né offrire 2 milioni al Sunderland né, tanto meno, arrivare ad un triennale come quello messo sul piatto dal Napoli.

Non resta dunque che guardare avanti e precisamente in direzione Roma, dove Adem Ljajic continua a dire di no ad ogni offerta che arriva, prima al Torino poi al Celta Vigo e di nuovo al Torino, il giovane serbo sta aspettando la proposta giusta. Da tempo Corvino ha messo gli occhi su di lui e può essere anche che lo stesso Ljajic stia aspettando la Fiorentina ma dobbiamo essere onesti nel sottolineare che al momento non è una trattativa praticabile. Se non è stato possibile sborsare 2 milioni per Giaccherini figuriamoci 7 per Ljajic. Per arrivare all’attuale giocatore della Roma serve una cessione importante, il Babacar di turno, che possa portare un introito tale da poter andare a bussare alla porta della Roma con un’offerta concreta.

Lo diciamo ormai da settimane, quello di Corvino è e sarà un mercato lento e faticoso perché le risorse vanno trovate in casa e anche lui, seppur bravo, non è avvezzo ai miracoli. Il mercato della Fiorentina entrerà nel vivo quando saranno piazzate una o anche due cessioni di livello (ovvero da doppia cifra).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

50 commenti

  1. Li tolgo perchè secondo mia visione quello che importa alla gente sono gli acquisti e gli ingaggi dei giocatori, questo importa è come quando vai a mangiare al ristorante e ti trovi la voce demenziale “pane e coperto” nelle spese , gli stranieri non la digeriscono perchè si presuppone che sei vai al ristorante mangi nel piatto con forchetta coltello e bicchiere , comunque sia è logico che siano inseriti a bilancio la mia era una puntalizzazione , riferendomi poi ai 220 tirati fuori, ricordiamoci anche che i DV hanno preso una societá di calcio a costo zero, anzi , e se non era per la pressione della politica e dei tifosi di allora , neanche i trofei ricompravano qiesto signori. Da li bisognava cominciare a drizzare le orecchie, I Della Valle hanno bleffato con Firenze si sono avvicinati alla Fiorentina solo per fare una speculazione edilizia e non per passione sportiva, e c’erano quasi riusciti ma qualche diavoletto quel tardo pomeriggio in giunta comunse ci mise le corna e il bel castello edificato in fretta e furia da Leonardo,Diego & company con materiali scadenti crollò miseramente e con esso il grande futuro della Fiorentina !

  2. Ma perché li devi togliere scusa?
    A questo punto credo che tu non sappia bene di cosa stiamo parlando e proseguire sarebbe totalmente inutile!!
    Se parliamo dei numeri che sono scritti e sono inconfutabili ok, se parliamo per sentito dire e per credenze non sono interessato a sentire la tua opinione.. Una discussione tra due persone con idee diverse può essere utile per entrambe le parti, presupposto che le idee si basino sui fatti reali!
    Con questo ti auguro una buona giornata!!

  3. E’ quello il punto, caro Enrico TV, hanno difiso nettamente la Fiorentina pre e quella post Della Valle, non considerando che i tifosi sono i soliti e che il bello del calcio è il sogno, la speranza, la passione, la memoria e il ricordo dei vecchi campioni che sono nel cuore del vero tifoso. Quello che rimprovero a loro, più di ogni altra cosa è questa mancanza di “memoria”, se Antognoni ha detto che con loro non potrà mai lavorare, un motivo ci sarà. Comunque se TV significa Treviso, sono contento che la Fiorentina abbia un tifoso di quella bella città

  4. X Enrico tv
    Tutto compreso vuol dire che che ci devi togliere dai 220, affitto stadio, alberghi, trasporti , trasferte tutto insomma, quello che rimane sono acquisto e ingaggi giocatori e parliamo di una cifra al di sotto dei 190 milioni di euro in 15 anni che ribadisco,è una miseria per le cifre che circolano in questo mondo, dopotutto è una squadra di serie A.
    E poi sento sempre ci hanno messo, hanno speso, hanno investito, ma qualcuno che dicesse una volta tanto dati alla mano quanto ci hanno guadagnato e ci guadagnano i DV con Firenze, si parla sempre di spese e non di guadagni !
    Quanto hanno introitato dall’accostare le loro aziende a Firenze, dalla pubblicità, dal marketing che vengano fuori sti benedetti dati cavolo ! se no è come parlare di vino non citando l’uva !

  5. Antognoni ha detto che con loro non tornerà mai.. affermazione fatta più volte e con una decisione tale che lascia parecchia amarezza..
    Hanno creato una separazione netta tra vecchia e nuova fiorentina e questo non va affatto bene.. Sembrava avessero capito provando a portare rui costa ma a quanto pare la convinzione non era così forte..
    Speriamo toni nel giro di un paio d’anni..

  6. Berni non capisco la tua obiezione, cosa vuol dire che è tutto compreso? Hanno messo dei soldi per far crescere la squadra visti che se dovevamo basarci sul nostro fatturato staremmo molto peggio… Cosa avrebbero dovuto fare di diverso?
    Inoltre 15 mln all’anno vuol dire hanno messo circa come il vostro amato squinzi senza avere gli sconti della sponsorizzazione, e contando gli anni in c-B…

    S69, calcio e finanza si basa piuttosto sui dati e non sulla emotività come basi ogni tua convinzione.. Quindi o mi mostri dei bilanci oppure la tua opinione non ha fondamento..

  7. Berni non capisco la tua obiezione, cosa vuol dire che è tutto compreso?

  8. x Enrico tv

    Dunque dunque 220 milioni in 15 anni fanno 14,7 milioni circa l’anno, considerato che nei 220 milioni è compreso tutto ma proprio tutto fino all’ ultima caccola del megazziniere, cioè una miseria nel mondo del calcio, sopratuutto una miseria per una squadra di serie A che ambisce a determinati traguardi.
    Eviterei di tirare in ballo sempre i 220 milioni perchè è come tirarsi una martellata sulle p….!

  9. Si certo, chi lo ha scritto ? Il suo amico Panerai ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*