Il punto sul mercato: Il momento del raccolto, parola di Corvino

Corvino sciarpa viola

Quando interpellato sul momento della Fiorentina, Pantaleo Corvino, risponde che ormai è arrivato il momento del raccolto, ovvero il tempo di tirare le fila del mercato e di riportare a bordo le reti per portare a casa qualche bell’acquisto. Corvino si dice pronto a regalare a Sousa i giocatori che ancora mancano alla rosa della Fiorentina. Sono cinque, come già detto, i giovani trattati in questo momento dal direttore generale viola, non è detto che possano arrivare tutti ma certamente ci fa capire quanto stia lavorando Corvino.

E’ un mercato difficile e lungo, e per capirlo basta guardare la vicenda Tello, un giorno si avvicina alla Fiorentina mentre il giorno dopo si allontana. La Fiorentina pensa positivo ed è ancora convinta di poterlo riportare alla corte di Sousa, non sarà facile ma secondo Corvino i viola hanno fatto tutte le mosse necessarie per aggiudicarsi Tello. Manca, come sempre, il sì del Barcellona che vuole monetizzare quanto più possibile e per questo sta trattando il giocatore anche con il Valencia. Un mercato lungo e tortuoso, ma Corvino garantisce che è arrivato il momento del raccolto, e allora fiducia al dg della Fiorentina in attesa di capire le prossime scommesse che arriveranno a Firenze, con la speranza di poter vedere un colpo importante entro il 31 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Mercato miserevole di una realtà miserevole. Solo chiacchere e qualcje scommessa (mai vinta). I soliti giovani allo sbaraglio tipo Diamante, Gilberto, Rebic, Bakic, Wolski ecc. pseudo futuri campioni poi rivelativi tutti dei sonori flop di mercato.I giovani talenti costano e sappiamo chi sono (vedi Gabigol, Mammana ecc.) ma ci volgiono i soldini e questi tutto fanno fuorche cacciarli fuori. Ora cercano di utilizzare l’anniversario dei novant’anni per blandire i tifosi, ma questi hanno capito da tempo l’antifona e come recitava lo striscione in curca fiesole “lotteremo per il nostro sogno nonostante il vostro “progetto”). Più chiaro di così!!!!

  2. Onestamente me ne frego di quello che fanno gli altri anzi visto come procedono proprio gli altri i DV dovevano prendere questa occasione e investire , ma ormai abbiamo capito che questo parlano parlano ma non concludono niente .

  3. Una società può sforare di 30 mln conplessivi IN 3 anni. L ‘ inadempienza basterebbe a farti sanzionare. Se vuoi evitare la sanzione fai come l ‘ inter che ha concordato con l ‘ uefa un piano di rientro. Ma in quegli anni non puoi sforare.

  4. E’ un mercato lungo e difficile…Solo x chi non ha i soldi pero’,quando ci sono i giocatori cambiano casacca velocemente,senza tanti tira e molla,detto questo che ritengo ovvieta’,reputo saggio non contare piu’ su Tello visto il prolungarsi della trattativa che esperienza dice rivelarsi inconcludente nella maggior parte dei casi

  5. Senza l’illeri un si lallera. Con quei pidocchioso dei suoi padroni nemmeno il Corvo può fare affari.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*