Il punto sul mercato: Joaquin dà i brividi, la Fiorentina non lo molla ma ora diventa priorità. E Baez non sarà il suo sostituto

Joaquin Barcellona

Joaquin Barcellona

Giornate calde queste in casa viola, il tutto per la progressiva accentuazione della crepa tra Joaquin e Firenze; non certo per un’inquietudine improvvisa da parte dello spagnolo ma più per una sorta di saudade provata nei confronti dell’Andalusia e del Betis Siviglia, club nel quale vorrebbe chiudere la carriera. La chiave sta tutta qui perché la nuova società di Macia ha puntato sui sentimenti di Joaquin, offrendogli un contratto meno ricco ma più lungo, oltre ad una possibile prosecuzione della carriera tra le fila dirigenziali. L’accordo con la Fiorentina scade invece nel 2016, con la clausola che prolungherebbe di un’altra stagione il contratto al raggiungimento delle 15 presenze. Chiaro che per la Fiorentina arrivare ad un sostituto all’altezza con l’esiguo esborso riconosciuto dal Betis e nel poco tempo rimasto sarebbe pressoché impossibile. Da qui il muro innalzato intorno al numero sette, con l’impressione netta che la questione a questo punto sia divenuta eccome una priorità; la Fiorentina infatti intendeva inizialmente risolvere a mercato chiuso la vicenda, pensando ad uno status di minor emergenza.

Sembra molto vicino al tempo stesso l’uruguaiano Jaime Baez, attaccante classe ’95 da classica scommessa per il futuro. La Fiorentina lo ha studiato per diverso tempo e potrebbe portarlo a Firenze anche solo per girarlo in prestito; in tal senso, pur augurandosi la permanenza di Joaquin, non sarebbe certo lui, in ogni caso, il sostituto sull’esterno offensivo. Vuoi per la diversità del ruolo (è più attaccante), vuoi per l’impossibilità di puntare subito su di lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. l’unica soluzione sarebbe quella di riprendere Lajic. risolveremmo molti problemi, salta l’avversario e calcia benissimi i calci piazzati.

  2. Masini, scusi perché con il poco tempo rimasto siamo al 19 agosto mancano 12 giorni alla fine del mercato e mi sembrano tantini se vuoi un sostituto all’altezza per sostituire Joaquin faccio un esempio vai dal Napoli e prendi Menters , il problema non è il tempo sig. Masini ma tirare fuori i soldi ecco il problema , abbiamo una proprietà che economicamente è ai livelli degli Agnelli Berlusconi ecc e fa però un mercato ai livelli di Zamparini Preziosi ecc…………………

  3. Ragazzi sé lo dice Ace Bati.
    Cambiate post

  4. Rispondo ad ALDO,che dice che se al 31 agosto la situazione sarà ancora questa,i tifosi disdiranno anche l’abbonamento a Sky. Aldo,se il 31 agosto la Fiorentina,anche con un colpo di sedere,dovesse aver vinto le due partite contro Milan e Torino,i tifosi chiederanno di riaprire la campagna abbonamenti e ne sottoscriveranno altri cinque mila,come minimo. Alla fine della giostra,come sempre nello sport,contano i risultati,le altre cose,mercato compreso,contano solo per chiacchierare in estate quando le partite ufficiali non vengono giocate.

  5. X MARIO VIOLA – Mi spieghi che cosa c’entra A. Della Valle se Ioaquin, imbeccato da Macia, ha deciso all’ improvviso di voler lasciare la fiorentina per andare al suo amato Betis?? Inoltre, va bene che il torero è bravo e simpatico, ma santo iddio si sta parlando di un calciatore di 34 anni che, se va bene, potrà garantire una trentina di partite, e nemmeno tutte intere. Tutti a parole a dire che bisogna dare più spazio ai giovani e poi piangono per i Pizzaro, i Vargas e gli Ioaquin.

  6. Gioacchino voleva tornare a fine carriera in patria al betis credo l avvento di montella lo faccia anche anticipare.. Solnoi!!!

  7. baez, ottimo giocatore, ha una velocità simile a quella di salah, però vede di più la porta.

  8. Fedrator Bernardeschi e rebic non hanno fatto un campionato in serie A o in un campionato di pari livello,
    Ma sopratutto vengono da una satagione saltata per intero,
    Rebic aveva saltato anche 5 mesi al primo anno in viola.

    Vanno inseriti gradualmente e dopo gli infortuni anche con + esperiemza era dofficili vederli con comtinuità a certo livelli, o comunque anche i grandi campioni hanno faticato dopo lunghe assenze, è mormale, per loro la sotuazione puo’ essere simile a quella di Rossi,
    Quelli + in forma e sani ad ogi sono Joaquin e ilicic,
    La fioremtina puo’ e deve costruirsi il futuro con Bernardeschi ad esempio,
    Ma per quanto lo stimo fosse solo per l’inforunio nn co credo che puo’ rendere da subito ai lovelli di joaquin e com la comtinuità della spagnolo.
    Addirittura hanno preso kalinic mostrando qualche dubbio su babacar che altrimenti risparmiavano prendendo gila come vice o no?
    Babacar è piu’ avanti risoetto a rebic e bernard che ha giocato di + e fatto i suoi gol nonostante pure lui ha avuto qualcje prolema fisico ma nulla di serio rispetto agli altri 2

  9. supercannabilover

    Direi che se non vogliono smentirsi anche con una manciatina di plusvalenza lo danno via

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*