Il punto sul mercato: la quiete prima della tempesta… a centrocampo. Basanta lascia spazio al nuovo centrale

Basanta grande

La Fiorentina è alla ricerca del centrocampista giusto ma trovare il calciatore che corrisponda all’identikit tracciato da Sousa e company non è semplice: un calciatore che abbini tecnica a quantità e che possa rappresentare quella base di gioventù su cui rifondare la squadra. Un qualcosa che porta inevitabilmente al nome di Donsah, su cui però la concorrenza è agguerrita e soprattutto molto ricca. A meno che i Della Valle non vogliano credere realmente in questo ragazzi classe ’96 e farci un investimento concreto (si parla di 6-7 milioni). Il nome di Sala è sicuramente meno eccitante ma anche più gradevole per Sousa, che potrebbe farlo giostrare su tutta la fascia (sia a destra che a sinistra tra l’altro), con una richiesta del Verona sicuramente più bassa.

Se però a centrocampo gli effettivi ci sono, il reparto con le maggiori esigenze è sicuramente la difesa dove però si aspettano anche le uscite di Basanta, sempre più vicino al ritorno dall’altra parte dell’Oceano (Messico), ed Hegazi. L’egiziano non ha convinto durante il pre campionato e le amichevoli ma sarà probabilmente ceduto ancora una volta in prestito. Alle spalle della coppia Astori-Gonzalo serve però un centrale di una certa affidabilità ed il nome non sarà certamente quello di Andreolli, che avrebbe eventualmente potuto rappresentare un elemento di completamento (il classico “quarto di difesa”). L’interista è diretto verso Bologna e la Fiorentina non lo ha mai realmente cercato.

Capitolo attacco, dove l’arrivo di Kalinic e le buone risposte di Rebic hanno per il momento bloccato l’emorragia e allontanato l’emergenza mercato. Borini è uscito ormai dai radar della dirigenza viola, che lo reputa troppo costoso; lui per altro aspetta l’Inter (o la Lazio) ed anche per questo la sua candidatura è crollata. Niente da fare anche per Gilardino, che è destinato al Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Alessandro , lascia perdere Dieval possiede due neuroni in testa e sono sempre in vacanza……………………….

  2. Alessandro, Toscana

    Dieval fai pena, non sei intelligente ma solo uno stolto che crede alla propaganda, ti hanno fatto esempi concreti delle cose che non sono andate bene con salah (cifre del riscatto sparite, dichiarazioni roboanti poi finite nel dimenticatoio) e tu offendi chi le fa notare. Quanto ti pagano i DV x difenderli a costo di passare x deficiente? E considera che io non sono orfano di sala…mino.

  3. PS: Basta piangere x salamino swmbrate bimbi col giochino rotto

  4. Oh se parla fradiacono tutti zitti.
    Il vate ci ha gia illuminato coi primi 2 dogmi:
    1) cigarini é brocco
    2) savic nei primi 3 al mondo
    La terza rivelazione di fatima si aspetta

  5. Gino, tempo perso lascia perdere tanto i leccavalle visto che non sanno rispondere alle caxxate dette e fatta da questa proprietà ti dicono di cambiare squadra , Salah per primo poi i 18 ml che avrebbero speso per Salah che poi di incanto sono spariti , le varie dichiarazioni di ADV 15 di luglio entro 10 gg prenderemo 3-4 giocatori , poi rettificata il 2 agosto entro le prime due settimane di agosto , ora si va verso la fine di agosto vedi Gino non vale la pena .

  6. ….è un manicomio questo. Pretendere che Mati e Borgia Valero facciano il 3/4 ista è una follia, quando ci ha provato Montella è sempre stato un fallimento. Dietro ci siamo indeboliti con la partenza di Savic, e non hanno intenzione di prendere un altro centrale all’altezza. Anzi si va al riciclo di quello che si ha in casa ( Roncaglia e Tomovic) . A centro campo Suarez da solo non basta. Davanti abbiamo due ragazzi di grandi speranze e attese, un giocatore da 20 partite al massimo, fate voi…

  7. Gino in realtà le persone intelligenti si informano prima di parlare…le persone intelligenti non fanno sterile polemica infine le persone intelligenti ti invitano a levare le tende se si sta male in un ambito non é un obbligo tifare viola.
    Le persone intelligenti non mandano a ……… gratis.
    Quindi si mi fai sentire più intelligente .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*