Il punto sul mercato: La verità su Capezzi. Un altro giocatore dal Borussia?

La Fiorentina dunque perde Leonardo Capezzi perché dopo il riscatto del Crotone per 500 mila euro non ha voluto esercitare il riscatto a 700 mila. Il centrocampista, probabilmente, rimarrà a Crotone per una stagione e poi si libererà a parametro zero nell’estate del 2017. Una perdita incomprensibile per una Fiorentina che da sempre predica una politica improntata sul proprio settore giovanile, salvo poi non credere fino in fondo nei suoi prodotti. La Fiorentina si è mossa male e tardi, arrivando a parlare con il giocatore solamente nelle scorse settimane e così Capezzi ha preso un’altra strada.

Dunque un italiano e un giovane in meno nella rosa già troppo straniera della Fiorentina. Corvino sembra in difficoltà in questo inizio di mercato perché finché non riuscirà ad incassare dalle cessioni non avrà libertà sul mercato e non potrà rinforzare la squadra di Sousa prima di Moena. Tante difficoltà per Corvino che probabilmente non si aspettava un impatto.

Intanto però registriamo l’ultima voce di mercato. Infatti il Borussia Dortmund, dopo aver prestato in questa stagione Blaszczykowski (che non sarà riscattato dalla Fiorentina) ha offerto ai viola il prestito di Piszczek, altro polacco. Lukasz Piszczek è un terzino destro ormai esperto visto che ha 31 anni, e il suo tempo al Borussia sembra finito. Fiorentina che ha raccolto l’offerta e che nei prossimi giorni deciderà se e come muoversi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Sul caso Capezzi troppa genete parla senza cnoscere come sono andate le cose. Ch da la colpa Pradè, chi a Corvino e molti alla società in generale, ma nessuno dice che il ragazzo, tanto innamorato della maglia viola, aveva riccattato la società pretedendo in cambio del rinnovo per 4 anni un ingaggio milionario.

  2. Condivido l’analisi di Stefano, logica e convincente. Comunque non stiamo parlando di Maicon.

  3. Forse non avete capito come è la vicenda.
    Capezzi non ha voluto rinnovare il contratto (per fortuna che era così legato alla Fiorentina!!). A quel punto avremmo dato 200.000 € al Crotone per poi vederlo andare via il prossimo anno come svincolato, perdendoci anche i soldi che ci ha dato ora il Crotone per esercitare l’opzione che aveva.
    Se Capezzi avesse rinnovato il contratto. la Fiorentina lo avrebbe riscattato.
    Molto probabile che dietro ci sia qualche altra società che ha già un accordo per il 2018 con Capezzi (ed il suo procuratore).
    L’errore è stato fatto in precedenza (e qui non c’entrano niente Corvino o i Della Valle, ma, molto probabilmente, Pradé, che non a caso è stato silurato) quando non si è cercato di rinnovargli il contratto già negli anni scorsi.
    Con la situazione così come é adesso, il ragazzo lo avremmo comunque perso il prossimo anno a scadenza di contratto. Corvino in questo modo ha almeno intascato 500.000€ dal Crotone.

  4. Esatto Batirui – hai ragione da vendere.
    Caro Franco4 l’allenatore va e viene i giocatori sono il patrimonio di una società. Ma a Firenze deve essere un concetto difficile da capire.

  5. Peccato commettere un errore cosi banale per 200mila euro, non è ammissibile da una società di serie A, anche se Capezzi ha tutto da dimostratre, per una cifra del genere lo devi tenere.
    Perchè la Fiorentina preferisce sempre i vecchi scarti delle squadre “straniere” anzichè i giovani italiani??

  6. Siamo una società ridicola che merita il massimo disprezzo. Basta con i giornalisti locali che difendono sempre l’operato di questa società imprsentabile

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*