Il punto sul mercato: Salah e un silenzio che fa paura. Della Valle ha perso la pazienza

Salah inchinoPiù passano le ore più il futuro di Salah è lontano da Firenze. Il giocatore continua a non dare segni di vita, e tutto tace in merito la sua decisione sulla permanenza o meno alla Fiorentina. L’offerta messa sul piatto dai Della Valle è una di quelle difficilmente rifiutabili ma tutta questa attesa certo non fa pensare ad un esito positivo della vicenda, anche perché il giocatore rimane blindato dai suoi procuratori e non si è mai esposto in prima persona. In tutto questo i Della Valle hanno perso la pazienza perché a tutto c’è un limite, continuare a tergiversare senza dare mai una risposta significativa non va giù alla proprietà viola che aspetterà la mezzanotte e poi agirà per altre vie. Ancora qualche ore di speranza e poi si deciderà come comportarsi di conseguenza. Intanto la Fiorentina ha pagato il milione che doveva al Chelsea per prolungare il prestito e se il giocatore dovesse rifiutare la permanenza in viola allora si aprirebbero nuovi scenari. Insomma la telenovela Salah si concluderà stasera ma la giornata si è portata via con sé tutto l’ottimismo che Andrea Della Valle, la Fiorentina, e gli intermediari di mercato avevano palesato nei giorni scorsi. Il silenzio di Salah in tutta la vicenda è un segnale molto preoccupante, ma rimane ancora qualche ora e poi sapremo il suo futuro. Attendiamo speranzosi.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA