Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Simeone c’è, tutto fatto per Pezzella. Esterni a posto così?

Yanga-Mbiwa vs Pezzella, alla fine la spunta il secondo in prestito con diritto di riscatto a 11 milioni di euro. L’argentino ha battuto la concorrenza del francese ex Roma e sarà il quarto centrale difensivo che completerà il reparto di Stefano Pioli. Astori, Vitor Hugo, Milenkovic e appunto Pezzella con tanta curiosità su chi affiancherà il capitano della Fiorentina.

L’altro arrivo in casa viola è Giovanni Simeone, tra un ritardo e l’altro, alla fine l’attaccante argentino è arrivato a Firenze. Il Cholito dunque sarà viola per una cifra intorno ai 20 milioni di euro bonus compresi con Kalinic che andrà al Milan per 25 milioni netti e senza bonus (questa l’ultima offerta dei rossoneri e questa dovrebbe essere anche quella vincente). Dunque ultime ore e metteremo fine alla telenovela dell’attacco con Pioli che spera di avere Simeone almeno in panchina a Milano contro l’Inter.

Chiudiamo con una riflessione, visto che sembra che Corvino non voglia intervenire ulteriormente sugli esterni. Pioli ha improntato il suo precampionato sul 4-2-3-1, segno che gli esterni dovrebbero avere un ruolo fondamentale nel gioco della squadra, ma a conti fatti la Fiorentina non conta ad oggi su grandi soluzione. Di esterni puri abbiamo i soli Chiesa, una certezza, e Dias, tutto da scoprire. Poi il giovanissimo Zekhnini, un po’ acerbo per la Serie A, e il riadattato Benassi, in carriera quasi mai lo abbiamo visto impiegato da esterno mentre si è imposto anche in Nazionale Under 21 come centrocampista. Dunque di quattro potenziali esterni solo due si possono definire tali (con tutti i dubbi su Dias), e se Pioli dovesse perseguire il suo 4-2-3-1 non avrebbe tante soluzioni. Possibile dunque che Corvino da qui a fine mercato provi a portare alla Fiorentina almeno un altro esterno di livello. Il mercato è ancora lungo e la Fiorentina non ha ancora giocato tutte le sue carte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

50 commenti

  1. Comincerebbe ad avere una parvenza di squadra per lottare per il settimo posto probabilmente utile per i primissimi preliminari di El ,ma per essere competitivi per quel risultato mancherebbero ancora due giocatori un Po più sicuri del ruolo ,un terzino dx e un’esterno d’attacco sinistro ,dato che Gaspar e soprattutto Dias sono delle belle incognite .

  2. avessimo preso widmer al posto di gaspar (aggiungendo pochi ml) ora avremmo una discreta squadra.

  3. Non preoccupiamoci troppo dei moduli, tanto a gara in corso cambiano spesso e tutto diventa riadattabile. Non è il vero problema. Il problema vero adesso è trovare SUBITO coesione di gioco tra i nuovi arrivati e i pochi vecchi rimasti. Davvero arduo in pochissimi giorni a disposizione. Speriamo bene.

  4. Via babacar dalla viola…subito

  5. Ottima squadra..bravo corvo e i della valle…mi aspetto un gran campionato…forza viola sempre

  6. Roberto, contestati mi sa che loro le vere contestazioni non sanno cosa sono gli farei provare per un annetto Napoli e Roma poi vedrebbero quali sono le vere contestazioni , hanno contestato i tifosi Milanisti Berlusconi che gli ha fatto vincere tutto quello che era possibile vincere , con offese anche pesanti eppure lui non ha fatto comunicati o tenuto il broncio .

  7. come al solito non si capisce una cosa banalissima: la società non può dichiarare le proprie intenzioni ai tifosi perché sentono anche gli altri e sarebbe come giocare a poker a carte scoperte. la smettete con la fissa della comunicazione ; i tifosi Tifino ,l allenatore alleni, i giocatori giochino…
    e il comunicato sulla vendita era solo una provocazione data dalla stanchezza di essere contestati nonostante gli sforzi e la serietà dimostrata ,dalla PEGGIORE tifoseria di Italia! hanno reinvestito in autofinanziamento come dichiarano da anni,con quello che avanza pagano FORNITORI DIPENDENTI ETC e se la società è sana e paga l affitto dello stadio si può andare a vedere la partita,altrimenti gita fuori porta; nel frattempo lottano con Palazzo vecchio x completare un opera bloccata da 30 anni e magari ci riescono. e se ci guadagnano chi se ne frega, sono imprenditori, fanno impresa,basta che ci guadagni anche Firenze!

  8. I 4 centrali danno un margine di sicurezza , dove invece siamo carenti e sui terzini dx e sx ovvero di 4 non se ne fa uno buono , il centrocampo con Badelj e Benassi non è male Veretour è da vedere , l’attacco se veramente Pioli vuole fare il 4-2-3-1 be tolto Chiesa non c’è un esterno e Dias è un incognita , sinceramente è un mercato da 5,5 .

  9. Come al solito alla Fiorentina manca la comunicazione . Prima di tutto l uscita di ddv che dice di vendere la viola durante la campagna acquisti, errore clamoroso. Poi la vendita di tutti i big senza nessun tipo di comunicato , bastava che avessero detto di cambia tutto per avere una squadra più giovane ec veloce . Tutti noi abbiamo pensato ai ciabattini che volevano abbassare il costo della vola.
    Adesso è tutto in poi più chiaro anche se Delle scelte sono sempre strane , ma ci sta. Tipo i terzini e gli esterni alti fa pari dei nostri vari primavera regalato..
    Speriamo bene, squadra giovane , ma con buoni soggetti ,l dovranno trovarsi prima possibile, ma sembra una buona squadra.

  10. Mamma li turchi !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*