Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sull’ATTACCO: Kalinic e Bernardeschi in bilico. Ilicic ai saluti, spazio a Babacar? Corvino ed i candidati…

L’attacco della Fiorentina è un reparto destinato a cambiare molto questa estate nei suoi interpreti principali e non solo. Nikola Kalinic è sempre più vicino a lasciare Firenze: il croato a Gennaio ha rinunciato alla Cina ma vuole emigrare verso lidi più prestigioso e scegliere una squadra più ambiziosa. In attesa di conoscere il futuro del centravanti ex-Dnipro, un’altra situazione spinosa è quella di Bernardeschi; il classe ’94 non sta rinnovando il contratto e la sua cessione non è affatto da escludere già nella prossima sessione di mercato, con la Fiorentina che incasserebbe tanti milioni ma allo stesso tempo perderebbe un ragazzo di talento e che in stagione è spesso stato decisivo. E’ arrivata agli sgoccioli l’avventura di Ilicic alla Fiorentina: lo sloveno piace all’Atalanta e al Bologna in Italia, e all’estero lo segue il Siviglia. Il futuro dell’attaccante mancino è lontano da Firenze. Babacar è invece candidato fortemente alla permanenza, ma dovrà chiarire le proprie intenzioni con tecnico e dirigenza. Maglia da titolare o un altro anno da comprimario? Il senegalese ha mostrato limiti caratteriali ma è anche vero che difficilmente ha avuto continuità. La carriera del centravanti viola è giunta ad un bivio. Inevitabile che Corvino sia al lavoro e stia sondando il terreno con tanti attaccanti: Zapata, Pavoletti, Simeone, Destro, Falcinelli in Italia sono i nomi più caldi, profili a cui fare attenzione. Il dg viola molto spesso ci ha abituati a sorprese e non è affatto da escludere che il nuovo centravanti viola possa arrivare dall’estero. Sarà cruciale riuscire ad reinvestire in modo adeguato gli incassi di cessioni pesanti. Infine occhio ai giovani in rampa di lancio: su tutti Gabriele Gori e Jan Mlakar, ragazzi di qualità che potranno arricchire la Fiorentina di alternative interessanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ancora una volta fanno cassa, con le vendite. E compreranno come negli ultimi anni solo calzolai, peccato che non li portano in fabbrica ma li sistemano a Firenze in prima squadra.

  2. Vedrai quante partite ti risolve Mlakar

  3. sergio cipriani

    finalmente sento parlare dei ragazzi della primavera !!! era ora ||

  4. L’emblema di questa grande società e ‘come aver trattato Gonzalo , non sono capaci di prendersi le proprie responsabilità di presidente e dirigenti , se non sono capaci che facciano altro e si mettano da parte !

  5. Bernardeschi spesso è stato decisivo?!?
    1) Spesso significa diverse volte, pertanto non 2 o 3, ma molte di più ;
    2) decisivo significa che molte volte (pertanto non 2 o 3 volte!) ha risolto lui le partite;

    Qualcuno può fare un elenco di quanto SPESSO Bernardeschi abbia risolto delle partite?!?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*