Questo sito contribuisce alla audience di

Il racconto drammatico di Batistuta: “Volevo farmi amputare le gambe. Facevo la pipì a letto perché non riuscivo ad alzarmi”

E’ un racconto drammatico quello fatto dall’ex bomber della Fiorentina, Gabriel Omar Batistuta a Tyc Sports: “Quando mi ritirai, dissi al dottor Avanzi di amputarmi le gambe. Due giorni dopo aver lasciato il calcio non potevo camminare. Facevo pipì a letto perché non ce la facevo nemmeno ad alzarmi. Non ho cartilagini, non ho tendini, niente. Sono 86 chili di corpo appoggiati alle ossa del piede. Quando vidi Pistorius pensai che quella la soluzioni ai miei problemi e ai problemi delle mie caviglie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Gabriel Omar Batistuta, il più grande centravanti che abbia mai visto giocare…

  2. Che fantasia!!Qui qualcuno sta vaneggiando e dovrebbe bere di meno al pomeriggio.
    Due icone del calcio nei posti chiave della Viola, come facciata di rappresentanza, e chi lo fa poi il lavoro vero e proprio che serve? Onore a Baggio e Batigol, ma non creiamo altri casi “Antognoni”.

  3. Grande BATI….IMMENSO…mio figlio si chiama GABRIEL…chissà perchè???!!!!

  4. ..il piu’ grande attaccante del mondo per anni..ascoltavo tutto il calcio minuto per minuto e quante volte ho esultato sentendo…batistuta!fiorentina in vantaggio

  5. LUCA (Tifate la maglia viola)

    Ha ragione Claudio, anche Del Piero raddoppio’ secco dopo un’infortunio … dice che sia colpa della creatina e dell’EPO (non so quante basi scientifiche abbia questa opinione)… Bati ha preso tante botte, la maggior parte sulle caviglie …

  6. Batistuta ambasciatore della viola nel mondo e vicepresidente, Roberto Baggio presidente della viola al posto di Conigni e il giapponese come terzino destro.
    Con questi 3 passi di sponsor ne troviamo almeno un paio e sarebbe impossibile per i media sminuirci, questi 2 signori sono ancora il calcio, lo saranno sempre,
    Puoi solo amarli e sono grandi uomini che danno danno prestigio e forza dove li metti metti.
    Pensa in una gara inportante che vuol dire per chi gioca sapere che a guardarti ci sono loro o per un ragazzo che puó voler dire avere Montella ma anche Batistuta e Baggio come punti di riferimento, Montella come allenatore e manager,
    Batistuta a rappresentarci in iccasione dei sorteggi e di eventi simili, queste cose in fondo sono possibili,
    Baggio è dira peró lui al posto di conigni oltre a farti alzare ogni giorni con il sorriso potrebbe spalancarti numerosi portoni , in oriente ha ancora un richiamo enorme, la viola in campo è forte gli serve fuori una spita ed essere legati a questi due miti….

  7. Uguale van basten come mai ?

  8. Forza Bati, non lasciarti abbattere

  9. una domanda, vi ricordate i giocatori negli anni 90, compreso il Bati, i quadricipiti da culturisti che avevano? Vialli che alla Samp era un fruscello e alla Juve sembrava fosse Tom Platz…chissà che robe giravano ai tempi

  10. Azzzooooo..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*