Il realismo di Corvino gradito a Sousa

Corvino ha inteso sgombrare nei giorni scorsi ombre sul tecnico della Fiorentina spiegando che il nuovo percorso con Sousa può essere in fase di innesco: c’è un allenatore che sta lavorando con una società depositaria di un’opzione per prolungare il contratto. Corvino e Sousa si stanno confrontando su tutto, compreso il mercato di gennaio, analizzando in modo approfondito ogni situazione. Eventuali partenti, possibili rinforzi. Per Sousa nessuna sindrome da telefono non raggiungibile, una volta chiuso il mercato di gennaio, secondo quanto scrive La Nazione. La differenza per l’allenatore rispetto al passato – quello che gli aveva fatto perdere una parte degli stimoli – è che l’interlocutore di riferimento ha ora la possibilità e l’autonomia di rispondere in modo chiaro, sì o no, raramente forse. Gli approfondimenti con Corvino si basano perciò su prospettive reali e l’approccio concreto sembra rassicurare molto Sousa. Presto per ipotizzare il rinnovo del contratto e i tempi per l’affondo, anche perché entrambe le parti sono consapevoli di quanto i prossimi risultati potrebbero cambiare le disposizioni d’animo in una stagione cominciata con atteggiamento tiepido: ma è un fatto che Corvino e Sousa stiano lavorando e pianificando in sintonia, proseguendo a tutto tondo il lavoro di squadra che ha portato all’evoluzione del modulo. Il direttore generale dell’area tecnica ha associato a Sousa la parola ’futuro’ anche per smentire possibili mal di pancia all’interno della società sull’atteggiamento troppo realista del tecnico portoghese, che ammorbidirà in pubblico la sua posizione, evitando di fare ulteriori riferimenti al mercato-flop dello scorso gennaio (ferita non rimarginabile, comprensibilmente, ma che senso ha continuare a ribadire la delusione dopo nove mesi?) ben sapendo di dover dimostrare la propria volontà di restare a Firenze lavorando bene sul campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. penso che Benalouane sia stato ceduto troppo in fretta

  2. E poi Sousa non deve preoccuparsi troppo per rinvangare o no il mercato di Gennaio, ci oenseranno di sicuro i soliti Tfazziani che qui si danno da fare .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*