Questo sito contribuisce alla audience di

Il retroscena: Un solo dirigente della Fiorentina alla cena di addio di Sousa. Gli altri invece…

Sousa con il collaboratore Sem Moioli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ieri sera si è tenuta in un noto locale in Piazza Duomo una cena in cui era presente la squadra e lo staff tecnico. Una cena che serviva a Paulo Sousa per congedarsi da tutto e tutti, visto che domenica contro il Pescara ci sarà la sua ultima partita sulla panchina viola. E i dirigenti? A questa cena non c’erano, o meglio ce n’era solo uno e in odore tra l’altro di addio: Andrea Rogg. Questo a manifestare anche la distanza che ormai si era creata tra il tecnico portoghese ed alcune figure presenti all’interno della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Ottimo dai, domenica sera, Sousa nn sarà più un alibi. Quindi ? Si cambia mister, si conferma tutta questa rosa e l’anno prossimo si va in Champions !!!
    Perché rivoluzionare un organico se l’uniconproblema era Sousa ????
    Attaccate il cervello gente !!

  2. maurizio firenze

    Anche troppo……c erano sicuramente anche s69 dario e cisko…..le vedove inconsolabili…

  3. Se ne va

  4. Se ne va.

  5. Marcello(Marcello Vanni)

    Un occasione persa chi sa D.e A. D.V. come ci sono rimasti male una cena persa in compagnia di Sousa un vero VIP l’ occasione da incorniciare come la prima volta al Quirinale o alla casa Bianca Per me questa cena la avrebbe fatta a marzo 2016 …

  6. il foglionco di piano di mommio

    Antonino, porta pazienza, cosa vuoi cacciare,almeno il permesso di caccia l’hai rinnovato?

  7. Doveva gia essere ritornato in Portogallo dal gennaio 2016 ma chi lo ha lasciato li ha le stesse colpe di Sousa

  8. Oh un solo dirigente alla cena finale, e come mai? Eppure la Fiorentina è una Grande Famiglia, bisogna stare tutti uniti e coesi, lo ha detto anche Cognigni, oh… neppure cenano insieme, strano, e poi predicano unità e coesione… C’è già l’Unità e la Coesione, contro chi ha fatto della Fiorentina una polveriera nucleare, con allenatori che da 5 anni non sopportano e non vengono sopportati dalla società. Chiamate la NEURO, e internati tutti in società, ma il COGNIGNI immobilizzatelo per bene, perchè è più pericoloso di Hannibal Lecter. E comunicate il ricovero coatto del Cognigni a Don Diego, magari si decide ad intervenire… per cambiare tutto o andarsene, quelli sono fatti suoi.

  9. Cosa hanno festeggiato. ……..
    Le sconfitte con Palermo e Empoli
    Ma devono tutti andare in ….
    Loro è chi li difende

  10. Claudio Granducato

    Chiaro che non c’erano. Saranno tutti impegnatissimi a fare la conta richiesta da DDV… FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*