Il riepilogo di tutte le OPERAZIONI estive della Fiorentina: Un mercato chiuso in super attivo

Al termine della lunga sessione estiva di calciomercato della Fiorentina c’è stata una vera e propria smobilitazione, messa in atto dal dg Corvino, tra i tanti fine prestito pressoché inutili (Benalouane, Tino Costa e Kone), giovani non controriscattati o svincolati (Capezzi in primis), ma soprattutto risbolognamenti definitivi per sgravarsi da ingaggi monstre (Gomez e Rossi), ritorni dopo quasi due mesi dalla fine del prestito precedente (Tello), oltre ai nuovi arrivi Dragowski, Diks, Milic, De Maio, Salcedo, Sanchez, Hagi, Cristoforo, Toledo e Maganjic. In tutto questo molti giovani giocatori sono andati a farsi le ossa nelle serie minori.

Questo il riepilogo di tutte le operazioni di mercato della Fiorentina della sessione estiva 2016/17 appena conclusa, comprese anche quelle minori:

Acquisti: Dragowski (p – Jagiellonia Bialystok) 2,5 milioni, Chiossi (p – Carpi), Sega (p, Chievo), Bacci (p – Siena, fine prestito), Bardini (p – Prato, fine prestito), Milic (d ¬– Hajduk Spalato) 1,5 milioni, Salcedo (d – Chivas, prestito), De Maio (d – Anderlecht, prestito), Bagadur (d – Salernitana, fine prestito), Diks (d – Vitesse) 2,7 milioni, Chrzanowski (d – Legia Danzica, prestito), Gilberto (d – Hellas Verona, fine prestito), Ferigra (d – Barcellona), Mancini (d – Perugia, fine prestito), Spedalieri (d – Catania), Squizzato (d – Venezia),Papini (d – Montecatini Valdinievole, fine prestito), Zanon (d – Virtus Entella, fine prestito), Venuti (d – Brescia, fine prestito), Madrigali (d – Arezzo, fine prestito), Astori (d – Cagliari) rata obbligo di riscatto 1,5 milioni di euro, Maxi Olivera (d – Penarol, prestito con obbligo di riscatto), Belotti (d, Boavista), Smajlaj (d – Tau Calcio Altopascio), Bayslach (c – Urbetevere), Morleo (c – Eurosport Academy Brindisi), Bakic (c – Belenenses, fine prestito), Brillante (c – Como, fine prestito), Petriccione (c – Pistoiese, fine prestito), Salifu (c – Brescia, fine prestito), Schetino (c – Livorno, fine prestito), Wolski (c – Wisla Cracovia, fine prestito), Berardi (c, Pordenone fine prestito), Piquerez (c – Defensor Sporting Club), Sanchez (c, – Aston Villa, prestito), Hagi (c – Viitorul Costanta) 1,6 milioni di euro, Cristoforo (c – Siviglia, prestito), Di Clemente (c – Tau Calcio Altopascio), Touré (c – Barcellona), Reimao (c – Oeiras), Sundquist (c – San José), Baez (a – Livorno, fine prestito), Beleck (a – Cluj, fine prestito), Gondo (a – Ternana, fine prestito), Tronco (a – Hellas Verona, fine prestito), Rebic (a – Hellas Verona, fine prestito), Rossi (a – Levante, fine prestito), Milani (a – Urbetevere), Gulin (a, Catania, fine prestito), Toledo (a – Club Deportivo Maldonado, prestito), Tello (a – Barcellona, rinnovo prestito), Gaeta (a – Assocalcio Salerno), Colato (a ¬– Carpi, fine prestito), Gomez (a – Besiktas, fine prestito), Maganjic (a ¬– Hajduk Spalato) 1 milione di euro, Nannini (a – Capostrada Belvedere), Servillo (a – Prato da prestito a definitivo), Spalluto (a – Lecce, prestito).

Cessioni: Sepe (p – Napoli, fine prestito), Bacci (p – Juve Stabia), Makarov (p – Taranto, prestito), Sarri (p – Carpi, prestito), Bardini (p – Cesena), Alonso (d – Chelsea) 28 milioni di euro, Benalouane (d – Leicester City, fine prestito), Pasqual (d – svincolato), Roncaglia (d – svincolato), Diallo (d – svincolato), Cecconi (d, svincolato), Lovato (d, svincolato), Giuseppini (d, svincolato), Galvagno (d, svincolato), Zampina (d, svincolato), Landi (d, svincolato), Nannini (d, svincolato), Campagna (d, Siena), Cazzaniga (d, Siena), Zavan (d – Pordenone, fine prestito), Papini (d – Nocerina), Bagadur (d – Benevento, prestito), Gigli (d –Matera, prestito), Zanon (d –Pistoiese, prestito), Sanna (d – Imolese, prestito), Boccardi (d – Imolese, prestito), Madrigali (d – Vicenza poi Cosenza, prestito), Basanta (d – Monterrey, da prestito a definitivo) 1 milione di euro, Mancini (d – Perugia, da prestito a definitivo), Patrignani (d – Perugia, da prestito a definitivo), Venuti (d – Benevento, prestito), Mati Fernandez (c – Milan, prestito con diritto di riscatto), Blaszczykowski (c – Borussia Dortmund, fine prestito), Tino Costa (c – Spartak Mosca, fine prestito), Kone (c – Udinese, fine prestito), Bakic (c – Sporting Braga) 1,2 milioni di euro, Petriccione (c – Ternana, prestito), Berardi (c, Tuttocuoio prestito), Wolski (c – Lechia Gdansk) 500 mila euro, Fazzi (c – Crotone, da prestito a definitivo) 200 mila euro, Schetino (c – Siviglia Atletico, prestito), Capezzi (c – Crotone, da prestito a definitivo) 700 mila euro, Tacconi (c – Carpi), Sarli (c – Reggiana), Masi (c – Prato), Ussia (c – Prato), Riccioni (c – Empoli), Zaniolo (c – Virtus Entella), Donati (c – Sampdoria), Corradini (c – Prato), Barsotti (c – Cattolica Virtus), Bartolini (c – Cattolica Virtus), Cirillo (c – Cattolica Virtus), Lakti (c – Cattolica Virtus), Marziano (c – Cattolica Virtus), Milito (c – Cattolica Virtus), Moscardi (c – Cattolica Virtus), Lischi (c, Floria 2000 fine prestito), Marini (c, Floria 2000 fine prestito), Peralta (c – Pisa, da prestito a definitivo), Masiero (c – Fidelis Andria), Artioli (c – Spal), Brillante (c – Australia Sidney), Orlandi (c – Carpi), Rexhepaj (c – Carpi), Bandinelli (c – Latina, da prestito a definitivo), Bitunjac (c – Sibenik), Grandoni (c, svincolato), Martorelli (c, svincolato), Pastore (c, svincolato), Landolfi (c, svincolato), Salvini (c, svincolato), Bangu (c – Reggina, prestito), Salifu (c – Mantova, prestito), Zitelli (c – Lazio), Guazzini (a, svincolato), Choe (a, svincolato), Gulin (a, svincolato), Raimo (a, svincolato), Sour (a, svincolato), Rebic (a – Eintracht Francoforte, prestito), Dabro (a – Cibalia), Tronco (a – Virtus Bassano), Akammadu (a, Cesena da prestito a definitivo), Gondo (a – Asteras Tripolis), Gomez (a – Wolfsburg) 2 milioni di euro, Zamble (a – Parma), Rossi (a – Celta Vigo, prestito), Baez (a – Spezia, prestito), Beleck (a – Umraniyespor, prestito), Minelli (a – Albinoleffe, prestito), Martiniello (a – Salernitana), Colato (a, Chievo da prestito a definitivo).

Da aggiungere al conto circa 4 milioni di euro per i prestiti onerosi che la Fiorentina dovrà pagare, quindi il totale delle uscite sale a 14,8 milioni di euro circa.

Da aggiungere al conto delle entrate 2 milioni di euro per i prestiti onerosi pagati dalle altre società alla Fiorentina, quindi il totale delle entrate sale a 35,8 milioni di euro.

Facendo un rapido calcolo, la Fiorentina chiude questa campagna acquisti-cessioni di 21 milioni di euro. Le cifre ovviamente sono al netto delle commissioni che faranno sicuramente calare questa quota che resterà comunque considerevole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

70 commenti

  1. Bibi. Tira fuori i soldi e sostituiscili. Falla finita con questa musica ASSURDA della cacciata. È una cazzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzxzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzxzzzzzzzzzzzzza. Non c’è nessuno così come lo vuoi te. Sostituiscilo e tira fuori la grana altrimenti Baaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaasta. Ovviamente questo vale per tutti sti intellllllllllllllllllllllllingentissimi idiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiioti

  2. Anche quest’anno ho sperato che si prendesse un buon centrocampista e sono rimasto deluso; speriamo che Sanchez e Fra’ Cristoforo mi smentiscano. In generale siamo piu’ o meno gli stessi, obiettivo massimo sesto posto! Forza viola

  3. Caro Roberto allora t do ragione ,quindi con i soldi in più di questa campagna acquisti abbiamo pareggiato il bilancio ok?quindi ora rimane il monte ingaggi che Corvino a dimezzato o quasi …con i soldi di sponsor ,partecipazioni uefa ,introiti televisivi ecc superiamo o no questo ….. di monte ingaggi?…o fanti continuate a farvi prendere per il ….,non gliel ha ordinato il dottore di comprare la Fiorentina se non vogliono investirci,,,,,zio porco

  4. dice all’ultimo si sia preso nì ….dice sia forte

  5. Come tutti i manager, Corvino avrà una parte del suo salario legata ai risultati ( si chiama ” il variabile”) per cui oggi si fregherà di certo le mani avendo ottenuto e superato tutti gli obbiettivi che la Proprietà aveva posto. Ma a noi tifosi ? Per gestire una Società in pari, o addirittura in attivo come oggi la Fiorentina, ABBIAMO BISOGNO DEI DELLA VALLE o basta un Corvino qualsiasi che venda bene i migliori e ne compri altri ( tutti da verificare) a minor prezzo ? Qual è il valore aggiunto che i Della Valle danno, oggi, alla Fiorentina ? E quale quello che hanno dato il campionato scorso quando si trattava di fare il salto di qualità, cioè quando c’era davvero bisogno di una Priprietà presente e focalizzata sull’obbiettivo da (potenzialmenyte) raggiungere ? Per navigare su questi livelli, di una Proprietà così NON ABBIAMO BISOGNO, abbiamo solo bisogno di buoni tecnici di calcio. Per cui, oggi che hanno il loro bel bilancio in attivo, CERCHINO UN COMPRATORE E SE NE VADANO, per il bene loro ( plusvalenza) e, soprattutto nostro.

  6. Nella lista degli acquisti il giornalista se dimenticato dell’acquisto più importante il difensore che abbiamo preso forte di testa tecnica sopraffina e roccioso quanto basta grande acquisto PLUSVALENZA.

  7. Il calcio di oggi é pazzesco… invece di puntare seriamente sul vivaio sui giovani italiani, che si fa? Si acquistano e si vendono in continuazione centinaia di giocatori da tuttto il mondo… tutto per poi magari cercare di riparare a gennaio chiedendo in prestito il benaluane o tinocosta di turno… sarebbe meglio comprare pochi buoni calciatori e il resto si punti convintamente su giovani italiani del vivaio

  8. Prepariamoci a concludere la stagione a metà classifica. Mercato ridicolo pieno di ciofeche, non faremo neanche i preliminari del torneo ” scapoli contro ammogliati “.

    STADIO VUOTO !!!!!

  9. Ma è ironico il tuo post o davvero non capisci niente cosi? Prova a levarti le fette di prosciutto dagli occhi e forse, diconfirse, riuscirai a capire chi siano davvero i Della Valle e soprattutto cosa valga la Fiorentina x loro.

  10. Povero Lorenzo… non so se NON CAPISCI o se fai finta di NON CAPIRE…

    Nel primo caso, mi dispiace e ti auguro che le cure appropriate funzionino…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*