Il riepilogo di tutte le OPERAZIONI invernali della Fiorentina: Un mercato a costo zero e una cessione remunerativa

Al termine della sessione invernale di calciomercato della Fiorentina ha messo a segno due importanti operazioni in entrata tutte italiane come Sportiello e Saponara, oltre ad altre due, sempre italiane, in prospettiva, speriamo, per la prima squadra (Castrovilli e Scalera).

Questo il riepilogo di tutte le operazioni di mercato della Fiorentina della sessione invernale 2016/17 appena conclusa, comprese anche quelle minori:

Acquisti: Sportiello (p – Atalanta, prestito di 18 mesi con diritto di riscatto fissato a 6,5 milioni di euro), Gilberto (d, Latina, fine prestito), Illanes (d – Atletico Central de Cordoba, parametro zero), Scalera (d, Bari prestito con diritto di riscatto fissato a 1 milione), Castrovilli (c, Bari, prestito con riscatto obbligatorio fissato a 1,2 milioni), Saponara (c, Empoli, prestito con riscatto obbligatorio fissato a 9 milioni), Rigucci (a, Montevarchi, rientro prestito), Giulianelli (a, Prato).

Cessioni: Lezzerini (p – Avellino, prestito), Diks (d, Vitesse, prestito), Gilberto (d, Vasco da Gama, prestito), Cannas (p, svincolato), Minari (d, Sassuolo), Mazzoli (d, svincolato), Degl’Innocenti (c – Pisa, prestito), Bonini (c – Spezia, prestito), Marchetti (c, svincolato), Travaglini (c, svincolato), Zarate (a, Watford 2,75 milioni), Cavallini (a, svincolato), Dell’Amico (a, svincolato), Toledo (a, Deportivo Maldonado, fine prestito).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Marcello(Marcello Vanni)

    Il mercato non è stato a zero euro ma con pagamenti rinviati visto che l Empoli non credo sia generoso da dire NO Grazie in caso di scarso rendimento o altro i 9 milioni vanno versati così come 1,2 di Castrovilli poi se non pesano sul bilancio in corso tanto meglio ma penso che una quota debba essere accantonata

  2. I prestiti sono onerosi.
    I prestiti che vincolano il diritto d’acquisto sono sempre onerosi.
    Quindi non è a costo sero, grossomodo hanno reinvestito i 2 milioni di Zarate, euro più euro meno.

  3. Redazione, stando all’articolo per Sportiello non c’è l’obbligo di riscatto, ma solo il diritto. Cioè diverrà nostro solo se dimostrerà il suo talento e convincerà i Tecnici della Fiorentina. O no?

  4. Ergo entro il 2018 addio Bernardeschi

  5. Dal titolo sembra quasi che ci abbiamo guadagnato mentre invece si sono investiti una ventina di milioni …
    Caro Giampa, per il momento non è stato investito niente. A giugno ci sarà da pagare 1,2 milioni di euro al Bari per Castrovilli e nel 2018 14 milioni per Sportiello e Saponara. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*