Questo sito contribuisce alla audience di

Il rilancio dei Della Valle in cinque mosse

AndreaDellaValleJuventus

Secondo quanto riportato da Il Corriere Dello Sport, i Della Valle sono pronti a rilanciare il progetto Fiorentina. Ecco i punti salienti del rilancio viola emersi ieri durante il brindisi di Natale:
-La Fiorentina attraverso la figura di Mario Cognigni, spinto dai Della Valle, è tornata decisamente in Lega. Toni intransigenti: O si riforma o si torna via.
– Nuovo stadio: non sarebbe solo un impianto sportivo, ma qualcosa di monumentale..E’ in programma la costruzione di un palazzo che permetta ai giocatori viola di stare in ritiro all’interno dello stesso centro sportivo.
-Mandato indiscutibile a Pradè. Per lui sarà un gennaio importante, visto che dovrà sfoltire la rosa e recuperare almeno 8-10 milioni.
– Mandato pieno a Montella. Obiettivo tornare nell’Europa che conta.

-I giocatori che vanno verso la scadenza dovranno risolvere la loro posizione. O si apre la strada al rinnovo, oppure si iniziano le pratiche di divorzio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Pradè è un ottimo dirigente. Le annate storte possono capitare a tutti. Un direttore sportivo lo si può giudicare solo negli anni e lo si apprezzerà quando se ne sarà andato altrove (vedi Corvino)

  2. sembra sia stato avvicinato Cinquini che prenderebbe il posto di Prade’…..la notizia l’ha data la moglie di Giancarlo Antognoni alla parrucchiera di S.Donnino mentre le metteva gli extensions viola

  3. Io invece proporrei Silvano al posto di Pradé magari non compra neanche e così fa sicuramente meglio

  4. Penso che un centrocampista ci serva Davvero molto ma solo se arriva ad inizio mercato e che abbia le qualità per darci una mano, altrimenti meglio restare così dando via i giocatori che non ci servono facendo un po’ di cassa.

  5. Dei cinque punti l’unico che vedo molto improbabile è quello relativo a Pradè. Non ha saputo comprare ma soprattutto non ha saputo vendere. Gli è riuscito regalare e svendere, ma per il resto è fallimentare su tutta la linea. Via Pradè dentro Marino….da Giugno 2015….. Quindi per avvantaggiarci è bene cominciare da subito…..

  6. Certo Prade” un mi ah tanto entusiasmato con gli ultimi aquisti, ma non e’ tutta colpa sua senza lilleri e un sii lallera.

  7. D’ accordo su tutto,ma la piena fiducia in Pradè è pazzia allo stato puro visto le ultime campagne acquisti a dir poco fallimentari,io sono per il divorzio,subito!!!SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*