Questo sito contribuisce alla audience di

Il ritorno della brillantezza

Sicuramente nelle ultime uscite la Fiorentina ha mostrato un volto nuovo, e finalmente accettabile, di sé: aldilà dei discorsi tattici o tecnici è il lato fisico che ha finalmente raggiunto un livello adeguato. Nelle prime gare la Fiorentina faticava tremendamente e la sua manovra appariva troppo lenta e prevedibile ma soprattutto mancava quello che era stato un po’ il marchio di fabbrica della gestione Montella: il pressing. Con la Juve, ma anche nelle uscite precedenti, si è vista una squadra con più capacità di correre e velocizzare il gioco ma anche di mordere le caviglie ai bianconeri, senza farli ripartire. Il possesso palla è tornato in modo piuttosto continuativo, cosa che senza il sostegno delle gambe era impossibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA