Questo sito contribuisce alla audience di

Il ritorno più importante

Federico Chiesa in campo. Foto S.D.C./Fiorentinanews.com

Assente a San Siro contro l’Inter per squalifica, contro la Sampdoria al Franchi si rivedrà Federico Chiesa, un rientro che per la Fiorentina è importante ben oltre il fattore numerico. La sua spinta sulla fascia è mancata terribilmente al Meazza, e soprattutto la sua concretezza, con Gil Dias ed Eysseric che hanno ben figurato ma senza mai dare l’impressione di poter impensierire la retroguardia Nerazzurra. Chiesa, invece, ha una continuità e un’aggressività fondamentali, oltre a una personalità capace di coinvolgere i compagni di reparto. Il suo ritorno è cruciale per la Fiorentina di Pioli, che ha in lui un leader troppo importante per farne a meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. ……certo, certo, t’immagini se l’attrattiva e’ chiesa un ragazzo di 20 anni che ancora deve dimostrare tutto…..porannoi….

  2. Tutti sono importanti e devono sentirsi responsabilizzati. La vittoria arriva se tutti danno il massimo, non dipende da un singolo. Ed è una cosa che vale sempre.

  3. Te invece hai perso l’occasione per stare zitto vero……

  4. Ispettore Heinrich

    Fra Diavolo ma a te non ti compra nessuno, nemmeno a regalo?!?

  5. Mi auguro che la società venga venduta prima del mercato di giugno 2018 , perché se ciò non fosse be scordatevi che Chiesa rimanga a Firenze , questi per una Plusvalenza venderebbero tutto e tutti .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*