Questo sito contribuisce alla audience di

Il Sassuolo prende un portiere viola

Come riporta footballscouting.it, Giacomo Satalino, portiere reduce da quattro anni nel settore giovanile della Fiorentina, ha firmato per il Sassuolo. Come riporta il portale online, il responsabile del settore giovanile del Sassuolo, Francesco Palmieri, l’ha voluto fortemente in neroverde per affidargli la porta della Primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Comprato un.portiere normale dell amico procuratore e regalato un titolare della primavera. Grandi manovre per magnaleo

  2. Magari è legato all’affare politano

  3. Quindi VIOLADIRABBIA,te cosa avresti fatto? Lo avresti mandato in prestito per anni come Seculin e Lezzerini e poi lo avresti regalato come hai dovuto fare con loro? Oppure avresti mandato via Cerofolini? No perché tra primavera e prima squadra tu hai quattro portieri. Sportiello 26 anni,Dragowski 22 anni,Cerofolini 18 anni e Ghidotti 17 anni. Con Satalino sarebbero stati cinque,uno si sarebbe fatto il sedere quadrato a forza di stare in tribuna. Si vede che hanno ritenuto Cerofolini e Ghidotti più validi di Satalino.

  4. uno dei migliori prospetti giovanili . roba da pazzi, vi prego bloccate corvino

  5. Dispiace ma fin la.. Cerofolini nell’ultimo anno ha dimostrato di essere meglio.. Ghidotti altro ragazzo nostro del 2000 ha fatto tutta la trafila delle nazionali da titolare.. E infine per la classe ’01 è arrivato brancolini..
    Di portieri nel vivaio siamo ben forniti e satalino per quanto promettente vedeva tanti ragazzi che promettevano senza dubbio meglio..
    Il prestito poteva essere la cosa migliore ma con qualche dettaglio in più ci potremmo accorgete di che affare s è fatto

  6. Vi fanno tutte pur di fare polemoca intorno alla Fiorentina che schifo

  7. Ma cosi a gratisss?

  8. Ma non doveva essere il giorno del francese ?

  9. Il tuo cervello è fuggito

  10. MA CHE **** DI TE EX PORTIERE, LO HANNO PORTATO ANCHE IN RITIRO A MOENA. QUESTO è UN FUGGI FUGGI………….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*