Il sindaco di Figline: “Se Sarri venisse alla Fiorentina sarebbe il massimo. Sai che festa in paese?”

Figline Valdarno è la cittadina in cui Maurizio Sarri ha vissuto gran parte della sua vita e in cui è cresciuto come uomo prima che da allenatore. Il sindaco di Figline, Giulia Mugnai, vivrà per tanti motivi, la partita di stasera in modo particolare, conoscendo la storia che c’è dietro a Sarri, ed essendo tifosa della Fiorentina: “Tutto il nostro paese ha grande affetto per Sarri – spiega Mugnai al Corriere Fiorentino – stasera saremo divisi tra il cuore viola e la simpatia per Maurizio, ogni risultato ci darà comunque un motivo per sorridere. Lui è uno di noi, basta girare per le nostre strade per capire che questi giorni di vigilia della partita non sono stati come gli altri. Per chi farò il tifo? Beh, di calcio mi intendo poco, ma la Fiorentina è la Fiorentina. Se venisse ad allenare la squadra viola? Sarebbe il massimo, sai che gioia in paese. Ma non vorrei parlare di quello che non so”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. A me Sarri pare un po piangina. Poi l’è arrivato ai ferri corti con De Laurentis per una questione di rinforzi (questo da Kulibaly a Milich, qualche soldino lo ha reinvestito nella squadra), da noi, con queste bucce, sclererebbe dopo il primo mercato.

  2. Magari! Finalmente un allenatore vero che infonde grinta e che fa correre i giocatori e non un chiacchierone come Sousa bravo in discorsi di supercazzole

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*