Il sogno continua

E’ arrivata all’ora di pranzo la lieta notizia per Davide Astori e Federico Bernardeschi: i due giocatori della Fiorentina sono rientrati tra i trenta pre-convocati di Antonio Conte in vista dell’Europeo. Entro la fine di maggio il ct azzurro diramerà la lista definitiva dei ventitré che voleranno in Francia a difendere i colori azzurri ed entrambi i viola hanno legittime ambizioni di farne parte. Probabilmente tra i due è più favorito Bernardeschi, perché la capacità di poter ricoprire più ruoli è una caratteristica che intriga, e non poco, l’ex tecnico della Juventus: nell’ipotetico 3-5-2 azzurro il numero dieci viola può giocare sugli esterni, ruolo che può coprire anche in caso di 4-4-2. Astori invece, ha vinto sorprendentemente il ballottaggio con Acerbi, ma le sfide non sono ancora finite: considerato che Barzagli, Bonucci e Chiellini sono inamovibili, resta da superare la concorrenza di Ogbonna e Rugani. Conte deve ancora decidere quanti difensori centrali convocare: nel caso in cui siano cinque, ci sono buone possibilità che l’ex Cagliari possa rientrare tra i ventitré. Un premio alla stagione di entrambi: Astori è tornato sui livelli dell’esperienza sarda dopo il flop con la Roma, Bernardeschi si è consacrato ad alti livelli alla prima vera stagione in Serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*