Il “sollievo”

Zarate Primo Piano

Termine dal valore relativo quello di “sollievo”, in riferimento a Paulo Sousa. Non che infatti il portoghese possa dirsi sereno e con l’imbarazzo della scelta in vista della sfida di domani contro il Torino; il centrocampo in particolare è da “inventare” come ha ammesso lo stesso Sousa. Ma quantomeno nei pressi del centro sportivo si è cominciato a vedere qualche volto nuovo e da stasera ne è apparso un altro, quello di Cristian Tello. Resta sempre scoperta la lacuna principale, ovvero quella difensiva, e questo rappresenta sicuramente un problema nonostante Gonzalo sia al rientro. Qualche segnale dalla società però è arrivato al tecnico lusitano, dopo venti giorni di elettrocardiogramma piatto, e la prossima settimana dovrà essere quella del completamento definitivo della rosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. martino, vero ffino a un certo punto, perché con montella abbiamo giocato anche a quattro.

    Anche se la maggior difesa era il possesso palla fino allo sfinimento e a3 o a 4 cambiava poco

  2. la fiorentina non compra terzini destri perchè con gonzalo “libero” non giocherà mai con la difesa a 4 in linea!
    …e con montella la situazione era sempre questa…

  3. D’accordo con Manci Cigarini e Lopez più magari anche Izzo del Genoa e poi ci divertiremo sicuramente

  4. Penso vi sia una sola squadra al mondo che non annovera tra i propri giocatori un terzino destro e che mercato dopo mercato persevera nel confermarsi: grande Fiorentina, fagli vedere come si fanno le squadre!

  5. SEMPRE!!!!

  6. Se riescono ad arrivare ad un buon difensore e ad un buon centrocampista è un mercato ottimo.

  7. FORZA VIOLA SEMPRE

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*