Il solo Ilicic ci sveglia dal torpore, il nervosismo di Rebic e Bakic

Ilicic Cesena 2

Ilicic Cesena 2

MOENA – Quella col Gyirmiot Gyor non sarà certo una partita che rimarrà negli annali della storia della Fiorentina. Del resto era un’amichevole che aveva valenza tre su dieci (non zero, perché ogni match è un test per giocatori e allenatore), perché la condizione dei viola è sempre quella che è e cioè ancora approssimativa. Con ritmi bassi e geometrie tutte in divenire è stato Ilicic a risvegliarci dal torpore con un paio di spunti di alta classe e un palo. Qualche emozione è arrivata pure da Diakhate, talento ancora acerbo, ma interessante prospetto.
Non possiamo non notare sull’altro fronte il nervosismo inutile di Bakic e Rebic, due giocatori che forse hanno l’obbligo di dimostrare il loro valore e anche in fretta per evitare di essere tagliati ancora. Tre pedate al limite del rosso che niente c’entravano con questo match.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Giuliano, Viola Club Gruppo Ciociaro

    Ma diciamo che Bakic è l’unico mi dà sensazioni negative. !!!!

  2. Bakic non è da Fiorentina e forse neanche Rebic .

  3. Per far contenti certi tifosi io direi tagliamo Ilicic e confermiamo Bakic e Rebic cosi la smettono di essere nervosi ,magari riprendiamo Vargas (peccato che Sousa ha bandito)qualcosa a pasto) e diamo sempre il voto più alto in pagella a Borja per premiarlo visto il suo feeling con Firenze. Ha visto che ci siamo riprendiamo Viviano visto che ha pure casetta a Firenze..
    Cosi siamo tutti più contenti ,tutti più insieme ,tutti più attaccati, tutti più appicicosi…

  4. Rebic e bakic bisogna cambiare atteggiamento e subito. Usare la testa.

  5. Almeno Matos ha fatto gol all’ Inter… Speriamo sia una grande stagione per lui!

  6. Su tutti il piu nervoso era savic

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*