Questo sito contribuisce alla audience di

Il Sousa riluttante: dalle metafore alla diplomazia

Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La strategia comunicativa di Paulo Sousa sembra effettivamente mutata ed il portoghese appare molto meno loquace di quanto non fosse all’inizio della sua esperienza: meno metafore, meno rischi di fraintendimenti e più diplomazia per il portoghese, che ha scansato tutte le vicende scottanti del momento. Particolarmente riluttante su Mauro Zarate, la cui avventura in viola sembra davvero agli sgoccioli; poche parole comprensibilmente anche su Gonzalo ed il suo rinnovo. Un volto nuovo per il tecnico gigliato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Il mister si dovrebbe preoccupare di mettere in campo una squadra decente e di fare sostituzioni leggendo bene la partita due cosa che non sa assolutamente fare

  2. Meglio essere diplomatici che fare affermazioni che destabilizzano l’ambiente.
    Ha fatto bene così.
    Fare i fatti e meno chiacchiere!

  3. È stato bravissimo. Mi dispiace per i giornalisti che vorrebbero fare il proprio lavoro in modo onesto, ma per colpa dei soliti che vogliono fare le loro guerre private, il mister, giustamente, fa “catenaccio” in conferenza stampa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*