Questo sito contribuisce alla audience di

Il taglio dei senatori: E a sorpresa ora rischia la cessione anche Borja Valero

Borja Valero in possesso del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Con la fine della stagione per la Fiorentina si dovrà per forza aprire un nuovo ciclo. Ciclo che, secondo quanto scritto da Il Tirreno, prevede la blindatura dei talenti e il taglio di qualche ‘senatore’ che non sembra più in grado di dare il giusto apporto: per motivi contrattuali come Gonzalo Rodríguez o di stimoli come Badelj e Tatarusanu. Sul quotidiano viene fatto anche il nome di Borja Valero tra quelli a rischio taglio: la sua cessione sarebbe sicuramente la più dolorosa, per il feeling che si è creato tra lui, la Fiorentina e i tifosi viola, tanto più sapendo che la sua volontà è quella di chiudere la sua carriera con la maglia gigliata addosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Se lo fanno giocare ancora fuori ruolo è fatale che si parli di una vendita di B. Valero, ma se non rende al 100% non è certo colpa sua.

  2. A scusate e ilicic ( il Dormiglione)

  3. Bisogna cambiare 6/7 giocatori. Baba, tomovic, milic, maxi oliveira,gonzalo (no rinnova), salcedo, Badej (gioca alla meno). L’unico che aspetterei un attimo a vendere è Borja

  4. Dispiace per i sindaco ma qui Bisogna cambiare tutto e per primo la mentalita perdente che a attualmente la fiorentina.

  5. Attenzione a quello che dissi ieri a dicembre e in estate
    Probabile che i Ciabattini vendono tutti i pezzi buoni e dopo di che la viola a una cifra ragionevole

  6. Sono d’accordo da tempo. E’ l’ora di cambiare tipo di gioco, e quindi anche le persone.

  7. Credo che su Borja vada fatto un discorso a se’ stante.Quanto puo’ dare e quello che puo’ dare si sa.La squadra va assemblata sulle caratteristiche del gioco che si vuol fare e i giocatori vanno scelti di conseguenza.Ora tornando a Borja,vanno sfruttate le sue caratteristiche e messo accanto a gente amalgamata,x fare un esempio Pirlo con Davids e Nevded,non si puo’ pensare che stia in mediana,poi sulla trequarti,faccia l incontrista e segni 7 o 8 reti…se si trova da solo a cantare e a portare la croce non c’è la fa.Se Badelj e Ilicic sono inesistenti,se Tello e i due giovani sono carenti in fase difensiva e se li’ troviamo un Gonzalo demotivato e ci dobbiamo basare su Tomovic e Oliveira,non si va da nessuna parte.Quindi va costruita una mediana con quelle caratteristiche note da sempre e con giocatori scelti sulla base di quelle,Iniesta da solo non basta,Maradona aveva a Napoli dei campioni con cui dialogare…qui abbiamo gente che da tempo ha smesso di remare o che non ha mai saputo farlo.

  8. Prima di cedere uno cosi bisogna valutare tante cose dal nuovo allenatore al modulo e non ultimo dalle motivazioni che puo avere un giocatore.dopo di questo se i conti non tornano puoi anche cederlo.

  9. Certo vendiamo tutti ANZI mandiamoli via a parametro 0 cosa in cui questa società eccelle! Poi giochiamo con i fenomeni comprati da Corvino a giugno dello scorso anno: Diks, Olivera, Toledo, ect etc

  10. Nuovo ciclo? Si giusto è il famoso progetto che va avanti… Ma volete continuare ancora a prenderci in giro? BASTA.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*