Il tesoretto di Corvino

La Fiorentina ha bisogno di monetizzare dalle cessioni per costruirsi il budget per il mercato, e Pantaleo Corvino sta lavorando a un tesoretto costruito con le cessioni minori. E’ quanto scrive il Corriere dello Sport, che sottolinea come il dirigente viola abbia intenzione di cominciare dalle cessioni di Wolski e Basanta. Per il primo potrebbero arrivare 500 mila euro dal Lechia Danzica, per il secondo circa 1 milione dal Monterrey. Poi ci sono Bakic, Rebic, Gilberto e Brillante, oltre naturalmente a Mario Gomez, da cui Corvino spera di guadagnare almeno 5 milioni. Sommate tutte le eventuali entrate, la speranza è che il totale ammonti a circa 10 milioni, un gruzzolo che iniza ad essere interessante, considerando che sarebbe il frutto delle cessioni di giocatori ritenuti secondari. A questi potrebbero aggiungersi i soldi di un eventuale cessione di Babacar, andando così a formare il famoso tesoretto per finanziare l’arrivo di nuovi giocatori.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Sono settimane che si parla di decine di contatti per la Fiorentina.
    Al momento comunque ZERO acquisti…

    A forza di aspettare alla fine rimarranno solo gli scarti delle altre.
    A che serve avere Corvino se non si concretizza niente?

  2. bravo uccellino..sono daccordo..il problema non e vendere i giocatori..capisco che se ti offrono 30 x vecino uno lo vende..ma con trenta ne compri 4..non te li metti in tasca

  3. Ceccarelli è Moretti ! Se li vendiamo ci scriviamo al campionato ….. pensavo che il punto più basso si fosse già toccato …. con questi dopo aver toccato il fondo, si scava … grazie DV

  4. Ah beh certo. Con dieci milioni ci compri forse UNO degli ALMENO QUATTRO difensori che ti servono per avere il numero legale per giocare. FORSE, perché sanno tutti che in difesa (ma non solo lì) stai con le pezze al c**o e, ovviamente, per giocatori normali ti chiedono i soldi che servirebbero per Hummels o per Thiago Silva.

    Poi ci sarà da prendere tutto il resto, i Fratellini Teleconferenza altrettanto ovviamente si rifugeranno in Cina pur di non essere reperibili e quindi chiamati a scucire il grano, e nel frattempo i giocatori minori da vendere staranno per finire, se addirittura non saranno già finiti.

    … E ALLORA? –> allora che domande, a quel punto vai di Badelj, di Vecino, di Ilicic e così via. Il “tesoretto”… ma via, via!

  5. Che tristezza i della balle. Loro devono andare ad Ascoli, quella è la loro dimensinone, sono solo Famiglia di buffoni marchigiani. Bucce maledette tornate a casa vostra!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*