Il tesoretto nascosto

Nonostante una stagione in cui sono state più le prestazioni deludenti di quelle positive, Babacar, ha molto mercato e all’estero, specialmente in Premier League, è ancora un giocatore seguito con particolare attenzione. La sua permanenza alla Fiorentina non è affatto scontata e dipende da tanti fattori, uno su tutti la permanenza di Sousa. Se infatti il portoghese dovesse restare a Firenze non ci sarebbe spazio per Babacar troppo diverso dall’attaccante ideale di Sousa e così la cessione sarebbe scontata. In quel caso Babacar può portare alla Fiorentina tanti soldi perché l’età è ancora dalla sua e può contare su tanti estimatori sparsi per l’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Gomez, Basanta e Joachin ricavo = un milione.. Ne avevamo spesi più di 20…. Siamo veramente dilettanti allo sbaraglio.

  2. Albertoviolaclubroma

    Venderemo pure lui per pochi spicci pur di liberarci del suo ingaggio.

  3. Troppi tesoretti. Dite ai Della Valle che nell’isola di Montecristo c’è un certo abate Faria che conosce un tesorone, che permetterebbe nel periodo del mercato invernale di poter comprare dei giocatori (non dei rottami di giocatori) per puntare ad un onorevole secondo o terzo posto. Bastaaaaaaa con i progetti fasulli imputando ogni volta responsabilità agli uomini di mercato che sono costretti a mendicare o agli allenatori che ambirebbero a traguardi più prestigiosi (Prandelli, Montella, Sousa). A quando qualche titolo?
    Ai posteri l’ardua sentenza e giù con un nuovo progetto. Sino a quando. Se vinco al superenalotto la compro io la Viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*