Il Torino è in vantaggio per Ljajic ma Corvino è pronto ad inserirsi, i dettagli

Ljajic disappunto

Il Torino, dopo aver di fatto sistemato l’affare per portare in granata Iago Falque, ora accelera e cerca di stringere per Adem Ljajic: il nodo da sciogliere è sempre e solo relativo all’ingaggio che percepirà il giocatore in granata. Come riporta Gazzamercato.net, l’ultima proposta del club granata è di quelle davvero importanti: 1 milione netto a stagione, progetto di cinque anni (da capire ancora se saranno puri, o divisi in 4 stagioni con opzione per l’anno successivo) e premi a salire sino ad arrivare a 1.5 milioni di stipendio a stagione. Ciononostante, per il momento il giocatore non ha ancora dato il suo completo benestare. E di mezzo pare mettersi la Fiorentina che nella figura di Pantaleo Corvino sta tentando sottotraccia di strappare il giocatore ai granata. Cairo e Petrachi, però, si sono mossi per primi e ora mantengono ancora un discreto vantaggio, con il tecnico Mihajlovic che ha fatto intendere al connazionale Ljajic quanto davvero il Toro tenga a lui. Una situazione in continua evoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. In effetti… Se Xo’ ricordo bene ljajc guadagna 2,2 ml/anno…
    ho qualche dubbio che accetterà 1ml/anno…

  2. Ma se non abbiamo 200 mila euro per riscattare capezzi e 400 mila euro di ingaggio (meno della metà di quello che il corvo diede a iakovenco) come pensate si abbiano 8 milioni per prendere ljaic che guadagna oltre 2 milioni l’anno? Forse è perché i soldi ci sono solo per gli uomini di rama?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*