IL TRANELLO DEL SINDACO GOBBO

Gli applausi di Bernardeschi all'uscita dal campo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Sono tanti, sono sparsi in tutta in Italia e pare abbiano una caratteristica in comune: cercano sempre farti un colpo gobbo. Sono i tifosi della Juventus. Nel caso in questione sarebbe meglio parlare di un tifoso bianconero travestito da sindaco di Viareggio, tale Giorgio Del Ghingaro, che ha tentato, nel giorno dell’inaugurazione della Viareggio Cup, di giocare un brutto scherzetto a Federico Bernardeschi, che era stato invitato a fare il giuramento prima dell’inizio del calcio giocato.

C’era la palla avvelenata sotto forma di sciarpa della Juventus, ma c’era anche il principe azzurro, bello sveglio e non addormentato nel bosco, Berna per l’appunto, che quella palla avvelenata è riuscita a schivarla con uno dei suoi migliori dribbling. Vi immaginate che cosa sarebbe potuto succedere tra ieri ed oggi se si fosse fatto una foto con una sciarpa bianconera vicino a lui o peggio ancora al collo? Apriti cielo! Tra l’altro come se non vi fossero già poche indiscrezioni sul suo futuro.

Invece niente, caro Del Ghingaro, becca e porta a casa, quella foto fattela con Del Piero (o chi per lui) che è meglio. Non è ancora tempo per Bernardeschi e speriamo francamente che quel momento non verrà mai, primo perché ci piacerebbe (siamo sognatori del resto) che continuasse il più a lungo possibile la sua carriera con la Fiorentina, secondo perché, nel malaugurato caso venga ceduto, che non vada mai a giocare in quelle lande tristi e desolate di Torino. Sarebbe un finale non degno certamente di questa bella favola.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Per Berna purtroppo serve a poco fare gli scongiuri.
    Dopo ciò che è accaduto con Roberto Baggio tutto è possibile, e da quella volta non mi sono più illuso.
    Fermo restando che te lo portano via in modo elegante: va magari all’estero per un anno e poi lo rivedi coi gobbi…L’ultimo grande che ha resistito quasi sino alla fine è stato Batigol. Ma mi sa che è proprio l’ultimo.

  2. Tommaso Regio

    Belfagor… tu sei pugliese? Per l’appunto! La Toscana è sempre stata terra di conquista delle strisciate del nord e mai viola… purtroppo. Basta guardare le maglie delle squadre “minori” e troverai il bianconero a Siena e Viareggio, il nero azzurro a Pisa e il rossonero a Lucca… Tanto per fare qualche esempio. Il sindaco di Viareggio, ahinoi, è sindaco di un comune dissestato che, grazie a quelli come lui, ha perso ogni forma di autostima e d’orgoglio. Forza Viola!

  3. per Alexviola, il tuo commento purtroppo, va aldilà della battuta sarcastica,
    ma è la pura e sacrosanta verità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*