Il triplo enorme rimpianto di Jovetic e Savic: e Tatarusanu sorride

JoveticRoma

Dopo uno sfavillante primo tempo, il Montenegro di Stevan Jovetic (a segno con un splendido pallonetto) si è fatto clamorosamente rimontare dall’Armenia: è finita 3-2 per i padroni di casa, che erano ancora fermi a zero punti nel girone, prima di oggi. Serata da dimenticare per l’ex numero otto viola ma anche per Stefan Savic, titolare al centro della difesa, considerato che il gol partita di Ghazaryan è arrivato al 94′. Il Montenegro resta fermo a quota sette e rischia il sorpasso da parte della Romania di Tatarusanu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*