Questo sito contribuisce alla audience di

Il tris della follia costato carissimo

E’ già accaduto tre volte in questo scorcio della stagione che meno di dieci minuti di follia sono costati altrettante sconfitte. Con l’Inter a San Siro il 2-0 alla Fiorentina si è materializzato tra il 6′ ed il 15′, con la Sampdoria al Franchi lo stesso punteggio è stato ottenuto tra il 32′ ed il 35′, a Crotone addirittura ci è voluto ancora meno (reti al 17′ ed al 19′). Un uno-due micidiale che se non ha compromesso completamente la possibilità di rimontare la gara, ha almeno reso molto difficile risalire la china. Riuscire a strappare un pari specialmente nelle ultime due occasioni avrebbe significato una classifica di tutto riguardo, viste le ambizioni limitate di una squadra ristrutturata dalle fondamenta e profondamente ringiovanita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. con questa proprieta’ e questo imbecille di allenatore, siamo sicuri che il prossimo campionato lo facciamo in serie b .

  2. Secondo me , dopo una attenta analisi tutte le colpe ricadono sul prode capitano che e’ l’unico rimasto della difesa che si trascina questi problemi da tre anni.
    Via lui = via i problemi.
    ( scherzavo ovviamente, magari fosse solo lui il problema.)

  3. E che ci si meraviglia…questi siamo…grazie a questa proprietà…così ambizisa….che non si fa trovare impreparata…cosi partecipe…DA FARE SCHIFO..VIA I DELLA VALLE DA FIRENZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. I DELLA VALLE E CORVINO….COMPAGNI DI MERENDE.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*