Il vertice da Diego Della Valle e il benservito all’area tecnica

E’ partita in casa Bologna la discussione per la rescissione del contratto che lega il direttore sportivo Pantaleo Corvino al club rossoblu. Sullo sfondo resta anche il corteggiamento fatto a Corvino da parte della Fiorentina, ma prima che l’interesse viola possa diventare qualcosa di più concreto, si legge sul Corriere di Bologna, bisognerà attendere fine aprile, quando è previsto un vertice in cui Diego Della Valle. In quella circostanza il patron viola dovrebbe dare il benservito a tutta l’attuale area tecnica, con in testa Daniele Pradé, che era stato scelto dal fratello Andrea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Mah, mi pare strano che il Corvo rinunci ai suoi mitici viaggi in Sudamerica, e Pereira scelto da Sousa e che è uomo di quel broker del quale non ricordo il nome, se Sousa non rimane (ma non credo) se ne va anche lui e ci rimane Angeloni quello di Mammana….!

  2. Va bene anche il ritono di Corvino ma deve fare solo mercato se gli fanno spazzare anche gli uffici allora va in crisi. Perreira e Angeloni possono fare chi va a visionare i calciatori per il mondo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*