Ilaria Mauro: “Per noi sarebbe un sogno giocare la Champions al Franchi. Dicono che assomiglio a Kalinic…”

Ilaria Mauro, attaccante della Fiorentina Women’s e della Nazionale italiana, è intervenuta a Stop&Gol su Radio Fiesole, laddove ha parlato della situazione attuale delle ragazze viola, vicinissime allo Scudetto dopo la vittoria esterna sul campo del Brescia secondo in classifica. Queste le sue parole: “Siamo emozionate per tutto quello che stiamo facendo. mancano solo quattro partite e abbiamo sei punti di distacco dalla seconda, quindi cominciamo a cucirci qualcosa sul petto. Io in Nazionale? Da anni vesto la maglia azzurra, un’emozione sempre più grande. Anche se vestire quella viola è una gioia ancora più grande, daremo tutto per portare a casa quello che sarebbe il primo scudetto per questa squadra. Avvertiamo una pressione positiva, merito dei tanti tifosi che ci sono venuti a vedere a Brescia e non solo. Noi al Franchi per festeggiare lo Scudetto e per giocare la Champions il prossimo anno? Sarebbe un sogno giocare lì e riempire lo stadio. In Italia è ancora difficile, dato che il calcio femminile non è molto seguito. Ma portare un palcoscenico come la Champions al Franchi sarebbe davvero tanta roba. La Fiorentina è stata la prima squadra ad appoggiare una squadra femminile. Abbiamo uno staff di una dozzina di persone davvero fantastiche, che lavorano molto bene. E poi abbiamo una rosa di ragazze che studiano o lavorano, un mix davvero bello ed interessante. A livello internazionale ce la possiamo giocare, anche se è necessario lavorare molto da un punto di vista atletico. Il campionato non è molto competitivo, perché purtroppo la qualità si limita a tre o quattro squadre. Per essere competitive in Europa deve arrivare gente con esperienza, come qualche giocatrice tedesca o americana. Quando sono andata in Germania eravamo di dieci nazionalità diverse ed era bello vedere come ognuno avesse una propria cultura personale e diversa dalle altre. Mi hanno detto che assomiglio a Kalinic, è un bel paragone (Ride n.d.r). Sto lottando per vincere la classifica capocannonieri insieme a Tatiana Bonetti, ma anche se dovessi arrivarle dietro mi andrebbe bene lo stesso. Obiettivo Coppa Italia? Certamente, lotteremo anche per quello. Per quanto riguarda la Nazionale, il mio obiettivo è quello di partire per l’Europeo in Olanda. Stiamo lavorando molto, abbiamo cambiato e piano piano si vedranno i risultati, anche se bisogna continuare a lavorare con i club. Ai tifosi dico di venirci a vedere e di sconfiggere i pregiudizi che spesso si hanno nei confronti del calcio femminile. Se mi aspettavo un’annata del genere? Sì, vedendo i nomi presenti in rosa sinceramente immaginavo una stagione del genere. Siamo state comunque brave a rispettare le attese. Il mio posto preferito qui a Firenze? Beh, non ho dubbi: Ponte Vecchio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. supercannabilover

    Guardati gli incontri di MMA femminile, meno forza fisica ma molta tecnica. Il calcio onestamente non mi entusiasma anche se qualche partita del mondiale femminile l’ho vista

  2. Alessandro, Toscana

    No è diverso, rispetto al maschile, quello femminile è meno fisico, minor forza e resistenza delle ragazze, ma tecnicamente le nostre sono ad un alto livello, ho visto purtroppo una sola partita al Bozzi ma sono rimasto sbalordito dalla tecnica di molte delle nostre ragazze, nulla da invidiare a molti colleghi maschi.

  3. il calcio femminile è come la boxe femminile. Un si pò guardare via !

  4. dovremmo tutti tifare di più per queste ragazze che stanno portando il primo trofeo nell’era della valle….

  5. almeno c’è una fiorentina che vince! sì fate la champions al franchi almeno si vede anche noi!

  6. guardiamoloa con le donne tanto con gli uomini non si vedra piu..comunque i della valle hanno mantenuto la parola lo scudetto a firenze molto probabilmente lo portano..hanno solo sbagliato sesso..ridiamo..non ci resta che prenderla con il sorriso..comunque bravissime queste ragazze che seguo con simpatia..spero almeno qui i della valle non facciano le bucce come al solito..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*