Ilicic e Vecino, la Fiorentina guarda avanti per non farsi cogliere impreparata

Dopo i rinnovi di Alonso e Mati la Fiorentina guarda avanti, a quei giocatori che vanno in scadenza tra qualche anno ma che sono molto ritenuti molto importanti per la squadra. I due nomi sulla lista di Rogg sono Vecino e Ilicic, entrambi con scadenza nel 2018 ma con la Fiorentina che intende blindarli per costruire anche intorno a loro la squadra del futuro. Con entrambi si è già cominciato a fare due chiacchiere sul futuro, per capire le loro intenzioni e studiare il contratto migliore. Ilicic dopo mesi, per non dire anni, altalenanti si è preso la scena e ora con Sousa è diventato uno dei titolari nella formazione tipo e per questo la Fiorentina vuole mettere le cose in chiaro sul futuro. Vecino, invece, è arrivato in punta di piedi dopo un’ottima stagione con Sarri a Empoli e dopo qualche settimana di “gavetta” si è conquistato il posto da titolare e ora non lo smuove più nessuno, tanto che ha rubato il posto anche ad un certo Mario Suarez, indicato come uno dei titolari inamovibili della Fiorentina in estate. La Fiorentina vuole rinnovargli il contratto anche per dare un segnale forte al Napoli che continua ad insistere per averlo, con offerte che arrivano alla Fiorentina un giorno sì e l’altro pure. Rogg sta lavorando anche per questi rinnovi perché Della Valle è stato chiaro e non si può più farsi trovare impreparati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA