Questo sito contribuisce alla audience di

Ilicic: “Non è stato facile inserirsi in una squadra così forte. Quando i tifosi stanno con noi…”

TORINO – E’ stato l’artefice dell’assist per il gol di Mario Gomez e, Josip Ilicic, parla così dopo il match contro i bianconeri: “Non è facile arrivare in una squadra così forte, poi ho avuto due grandi infortuni. Spero di continuare così. Dobbiamo crescere ancora, battere la Juve una volta non basta. Mi aspetto lo stadio pieno, come sempre, e quando i tifosi stanno con noi è molto più facile tutto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Vero borja ma all’inizio son convinto che il problema era solo fisico, era imballato e doveva trovare la comdizione x quello nn saltava l’uomo ed era impAcciato oltre che anche un po spaesato e alla ricerca della posizionea

  2. Josip é un grande!! All’inizio nn si era ben integrato nel gruppo ma ora é partito! Spesso adesso riesce a superare l’uomo con facilità cosa che nel primo periodo non faceva…. ragazzi facciamolo crescere che l’é bono….tanto se son fiori fioriranno….FORZA VIOLA

  3. X Marasto
    …Aggiungo che per il ruolo che ha Ilicic fare 200 gol la vedo dura…devi giocare in una grande squadra che gioca al tuo servizio al di là delle tue doti personali….se sei forte ma giochi nel vattelapesca 200 gol non li fai comunque…la continuità poi viene giocando spesso ed inserendosi nel gioco della squadra…altrimenti è difficile x chiunque trovarla…

  4. X Marasto…
    Si vabbè è un discorso retorico quello che fai tu il calcio non è mica il tennis o uno sport individuale, vincere una Champions non dipende mica da un giocatore solo…come nel caso di Gomez vincere non è dipeso solo da lui ma da un grande Bayern…per il resto se concedi a Gomez il suo tempo lo devi concedere anche ad Ilicic che discorsi fai, la discontinuità ce l’aveva anche Baggio, nessuno si è mai permesso di discuterlo eppure a Firenze non mi sembra che abbia vinto Champions.

  5. Spesso si dice che è costato troppo ma
    9 mln per uno che se in giornata è in grado di determinare una partita con una sua giocata mi sermba una cifra giusta, tra infortuni e discontinuità da quando è in italia avra’ inciso in un campionato che conta 38 gare in una quindicina(15/20 all’anno a palermo in 3 stagioni), tra una decina saltate(quindi in cui nn ha colpe) un 4/5 dove doveva recuperare la forma e altre 4/5 steccate per limiti del giocatore e per limiti della razza umana(anche Messi nn le decide proprio tutte e lui nn è umano). penso quindi che Ilicic sia in media con le sue stagioni passate e con quelle che si aspettavano da lui,se si completa e trova maggiore continuità e invece di 18 ne fa buone 30 su 38 nn ne vale 9 ma 20 mln o 30 mln e nn ne prende 1,1 di mln ma almeno il triplo.
    Il fatto e che è errivato infortunato e senza fare il ritiro,quindi x 3 mesi nn ‘è stato il vero ilicic e poi doveva ambientarsi, per Gomez è stato lo stesso con un infortunio + grosso e lungo ma stesse necessità e stesso fisico.
    X gomez giustamente vista la sua storia siha avuto pazienza x una gara e del brocco gli si è dato alla seconda o terza gara a ilicic già prima di iniziare.

    Riguardo alla discontinuità i giocatori di talento hanno questo limite, vanno ad intermittenza tranne quelli da 100 o 300 mln , i fenomeni e Diamanti che è atipico ma sotto tutti i punti di ista ma l’hanno mandato in cina. Ilicic certi livelli nn li raggiungerà mai peró ha talento e puo’ incidere, ora che sta bene comunque mi pare continuo nei 90 minuti, mettendola in spicci 10/20 mln mi pare il suo valore possibile. Gli infortuni deve evitare sia lui che matias e aquilani in passato son stati limitato troppo e poi si lui nn incide come Rossi che è peró un fenomeno in tutti i ruoli,
    Lui è un giocatore offentivo ma nn incide da prima punta ,
    Ilicic è ilicic anche Wolski è molto simile almeni x ora, il polacco peró è giovanissimo e montella vuole sltrasmormarlo in un centrocampista , ilicic resta un trequartista o comunque un giocatore offentivo, i 2 hanno la sfortuna che la viola nn è stata pensata x giocatori nel loro ruolo, peró nn credo ci siano alternative migliori a Rossi e in 70 partite almeno la metà la possono fare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*