Questo sito contribuisce alla audience di

Ilicic: “Nonostante il pari non abbiamo fatto niente. Giovedì aspetto tutti al ‘Franchi'”

Josip Ilicic in zona mista analizza così il pari della Fiorentina contro la Juve: “Non abbiamo fatto ancora niente, la Juve è una grande squadra e sappiamo quanto è forte. Abbiamo fatto un gran secondo tempo e dobbiamo continuare così rimanendo concentrati e poi vediamo al ritorno come va. L’1-1 non cambia niente, dobbiamo giocare come oggi sperando di fare gol e poi vediamo che succede. Gomez? Io cerco sempre gli attaccanti anche con calci lunghi, bravo lui a sfruttare l’occasione. Non è facile per me arrivare in una squadra così forte, ma ora sto bene e spero di continuare così. Bestia nera della Juve? Dobbiamo crescere ancora perché non basta vincere solo una volta contro la Juve. Loro hanno vinto tanto e noi dobbiamo crescere. Giovedì mi aspetto uno stadio pieno perché così è tutto più facile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Mi spiace, ma se loro non calano fisicamente siamo morti, … finisce 1 a 3 .. vedrete!!!

  2. Pura verità! Se abbassi la guardia ci fanno secchi! Cmq grandi a non avere avuto na mazzata al loro goal! Ciao gobbi malati geneticamente

  3. Non bisogna fare calcoli! Vincere! bisogna coprire meglio sugli esterni e in difesa essere più concentrati! E davanti bisogna tirare anche da fuori ed essere cinici e determinati! Niente alibi ma l’arbitraggio non è stato molto positivo, perché i cartellini non li ha tirati fuori coi nostri avversari (ad esempio vidal ha messo le mani in faccia a pizarro)? E il gol in fuorigioco? E le punizioni che non ci ha fischiato a favore? La società vigili e si faccia sentire!!

  4. La fiorentina di due mesi fa avrebbe vinto tranquillamente questa gara.

  5. concordo con ILICIC
    MONTELLA in questa settimana deve si caricare la squadra ma deve far capire ai giocatori che ieri sera non abbiamo fatto nulla se giovedi non completiamo l’opera.
    NON SUCCEDE MA SE SUCCEDE……

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*