Ilicic si ferma sulla traversa. Ma lo spirito (finalmente) è quello giusto

Ilicic punta la porta avversaria. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Subentrato al minuto 64 al posto di Bernardeschi, sul punteggio di 2-4, Josip Ilicic ha mostrato il giusto spirito. Lo sloveno è entrato in campo con il giusto piglio nonostante il risultato, cercando più volte la conclusione, colpendo una traversa su punizione e mostrando un’intraprendenza che, in particolare nelle ultime gare, aveva decisamente perso. Un calciatore il cui futuro a Firenze è ancora tutto da verificare, ma che nella terribile giornata di ieri ha sicuramente fatto vedere qualcosa di positivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Dovremmo essere contenti se Ilicic ha preso l’ennesima traversa?
    L’importante è METTERLA DENTRO! !!
    Spero che in estate trovino un buon acquirente per questo giocatore con molti bassi e pochi alti.
    Ci vuole più costanza nel rendimento.

  2. cioè, in pratica dovremmo essere contenti che per una ventina di minuti ha fatto meno ca@@re di quanto ha fatto nelle ultime 156 partite? siam messi bene di nulla…. OHHH QUESTO LO PAGANO PROFUMATAMENTE PER CORRERE DIETRO A UN PALLONE, MA QUALCOSA POSITIVO DI CHE??

  3. Per la rosa che abbiamo Ilicic è un top player e ho detto tutto. Inoltre è innegabile la sfiga che questo giocatore ha quest’anno. Non si contano i pali e le traverse che ha preso. Probabilmente ne ha prese più lui che tutti i giocatori della serie A.

  4. Ma come si fa a fare ancora affidamento su Ilicic? … basta il minimo accenno di vitalità che si ritiene ancora possibile vedere il brutto anatroccolo trasformarti in un cigno. Il giocatore va per i trent’anni, i suoi limiti caratteriali sono ormai ampiamente consolidati. Il mio incubo è ritrovarmelo in squadra anche l’anno prossimo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*