Ilicic sì, ma dove (e con chi) lo metto?

Il borsino di Josip Ilicic punta speditamente verso l’alto, specialmente da quando Montella ha detto che ci sta pensando a farlo giocare titolare contro il Siviglia. Solo che l’impiego dell’attaccante sloveno porta con sé alcuni dubbi circa i suoi compagni di reparto. Ilicic può giocare falso nueve, con Joaquin e Salah in appoggio e quindi con Gomez fuori. Ma potrebbe essere pure trequartista in appoggio a Gomez e Salah e in questo caso sarebbe Joaquin a farne le spese (a meno che Montella non opti per uno spregiudicato 3-4-1-2). Teoricamente potrebbe fare anche uno dei tre trequartisti in un 4-2-3-1, ma la Fiorentina non ha mai giocato con questo modulo quindi tendiamo ad escluderlo, così come un suo impiego alla Mati da interno di centrocampo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Io non voglio fare nomi, fateli voi, ma ci vuole anche qualcuno che butti dentro qualche cross, direi parecchi cross, oltre agli scambi soliti

  2. Se si vuol rimanere attaccati ad una fievole speranza di passare il turno le regole da seguire secondo me sono :
    1 ) Non prendere gol ( se ne prendiamo 1 se ne devono fare 5)
    2) Giocare in 11 e tutti efficienti .
    Quindi : fuori Gomez ,dentro Ilicic e difesa forte e coperta.
    Lasciamo perdere i deliri di onnipotenza di “tutti all’attacco”!

  3. TATA SAVIC GONZALO BASANTA JOAQUIN BADELY PEK MATY PASQUAL ILICIC SALAH bisogna provare a giocare vicino alla loro area e sfruttare al max i calci piazzati con i cross e le inzuccate dei ns difensori. È l’unica soluzione

  4. 100% Giulippa ! basta col “paracarro” …

  5. Neto
    (Joaquin) Gonzalo savic alonso
    Pek Borja Mati
    Ilicic
    Salah Gomez(se Gomez non convince esce nel secondo tempo per Badelji e allora finto 9 e poi poco dopo dentro Bernardeschi x un centrocamlista e avanti tutta).
    Alonso tenuto piu’ basso molto piu’ basso che Joaquin per un 433 che in realtà sarebbe piu’ un 343 con Joaquin a destra , Borja un po a sinistra .

    Vedrà Montella comunque eventualmente Gimez potrebbe anche partire titolare peró se delude fortemente all’ora initile continuare agonia in quella gara e sopratutto nel futuro,

    ora fisicamente sta bene, le occasioni da rete capitano come ad inizio gara con il siviglia ma nn larliamo delle gare con paok , cesena o parma all’andata,
    non è quello il problema,
    Gila che nn è al meglio dopo la cina ha fatto benissimo una settimana fa ma sopratutto i movimenti giusti li fa comunque .

    2 giorni fa non ha fatto una grandissima gara eppure nel terzo gol è stato bravissimo ad iniziare l’azione.

    Insomma cio’ che mi ha seccato di Gomez e che qiando le cose andavano malissimo cercava il tacco e trovava la figuraccia o incespicava, quando le cose vanno male, devi giocare il + semplice possibile, questo deve capire e questo mi fa incavolare, è un professionista aaffermato,
    se segue questo semplice ragionamento giovedi puo’ anche nn segnare ma dare una mano e sopratutto permettere a ognuno di fare quello cje sa fare meglio giocando nel proprio ruolo.

  6. Non c’è nulla da perdere quindi 3-4-1-2. Tatarusanu- Savic, Basanta,Gonzalo- Pasqual, Pizarro, Borja, Joaquin- Ilicic, Salah, Gomez. Buttiamoci e buttiamola dentro nel primo quarto d’ora solo così la rimonta ( ai limiti inverosimile) sarà possibile

  7. l’importante è che non giochi MAI PIU’ Gomez, poi un posto per far giocare lo slavo si trova !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*