Ilicic, un giocatore sempre in bilico

Ilicic in campo con la maglia viola. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Ilicic in campo con la maglia viola. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Appena due gol nel girone di ritorno, con prestazioni a volte non troppo convincenti o comunque inferiori rispetto al grande girone d’andata: Josip Ilicic è ancora alla ricerca del suo equilibrio. Se a inizio stagione tutti erano convinti del definitivo rilancio del ragazzo dopo alcuni stagioni in chiaroscuro con la maglia viola, adesso qualche dubbio in più si è insinuato tra gli addetti ai lavori: è davvero un giocatore cambiato oppure resterà sempre un calciatore discontinuo? In tutte le piazze in cui ha giocato non ha mai dimostrato la continuità che ha fatto vedere nella prima parte di stagione alla Fiorentina e dunque già di per sè il bilancio stagionale dello sloveno potrebbe essere considerato più che positivo, certamente il calo di rendimento e prestazioni dimostrato nelle ultime partite è un punto a sfavore tanto che sono iniziate a circolare anche le prime indiscrezioni di mercato. Adesso la fine del campionato dista solo otto partite; otto partite per convincere tutti che il vero Ilicic è quello di inizio campionato e scacciare così i nuovi (vecchi) mugugni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Io mi fermeremo a Ilicic, magari, se resta Sousa, pure Mati; poi stop. Babacar se capiscono che è una seconda punta, uno che deve girare intorno ad un centravanti, diventerà devastante.

  2. Si vende lui Babacar e se è vero che il Napoli paga 20 ml Kalinic anche lui con la vendita di questi tre si incassa fra i 42 e i 46 ml e con quei soldi 22 ml per l’acquisto di Thiago Maia e Gabigol gli altri venti per un forte difensore e un esterno ..

  3. In realtà ora si entra nel momento top per la stagione di Ilicic. Campionato agli sgoccioli, traguardi prestigiosi tramontati, arriveranno squadre scarse o che hanno poco da chiedere dal campionato; in questo frangente, Ilicic diventa un leone. La cosa può tornare anche utile, almeno a giugno si vende per qualche soldino in più. A patto che qualcuno ci abbocchi

  4. Alessandro ale

    Tra lui berardi e balotelli non saprei chi ha meno mentalità competitiva e voglia di dimostrare. Se i nostri rigori li batteva rossi stavamo implorando la sua cessione

  5. Ma quale continuità’ ha dimostrato Ilicic?Tutti rigori,e qualche punizione.Questo giocatore sta rovinando la Fiorentina da tre anni.l’anno scorso per farlo giocare veniva sacrificato Gomez,quest’anno sta limitando il gioco di Bernardeschi.Nelle partite importanti viene a mancare con una continuità irritante.Quando se ne va???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*