Questo sito contribuisce alla audience di

Ilicic vs Muriel: quali vantaggi per la Fiorentina?

MurielFiorentinaDue calciatori in difficoltà, necessitanti di cambiare squadra per ritrovarsi: è la situazione che accomuna Fiorentina e Udinese per quanto concerne Josip Ilicic e Luis Muriel. I viola hanno puntato molto sullo sloveno, pagandolo nove milioni ed aspettandolo, vista la partenza da infortunato della scorsa stagione, e sostenuto anche di fronte alle prime (ed alle seconde ed alle terze…) critiche, dandogli la possibilità di esprimersi in più ruoli, anche a causa delle costanti, molteplici, assenze nel reparto offensivo. I friulani, dal canto loro, Muriel lo hanno scoperto nel 2010, acquistandolo dal Deportivo Cali e facendolo esplodere a Lecce. Davanti però ad un talento indiscusso ci sono stati fin troppi problemi fisici ed un impiego altalenante, anche perché Guidolin prima, e Stramaccioni poi, hanno sempre privilegiato Di Natale, schierato spesso da unica punta. Per il colombiano, come per Ilicic, sembra non esserci così spazio a breve termine nelle rispettive squadre: da qui la necessità di cambiare, scambiandosi magari le maglie. In viola arriverebbe un calciatore giovane, sicuramente più d’area di rigore rispetto all’ex Palermo, con maggiore mobilità e più gol nei piedi. Certo il problema infortuni non è sottovalutabile e prima di mettere le mani sul “fratello” di Cuadrado occorrerebbero delle garanzie in tal senso.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Murriel è un ciccione che non ha voglia di allenarsi.

  2. Uno scambio che non ha molto senso per noi, in quanto come già scritto da altri, Muriel per rendere, gli servono spazi larghi tipo in contropiede e non il gioco elaborato di Montella, inoltre mi sembra fisicamente decaduto o che sia dovuto al fatto che non gioca quasi più, quindi sono contrario.

  3. argomento già affrontato (AAA: cambio cane deficiente con gatto scemo).
    Iljicic serve? Noooooooooooooooooo.
    Muriel serve? Forse.
    Se Pozzo accetta lo scambio di prestiti (come noto le comproprietà, in Italia, sono state abolite), bene, altrimenti gatta ci cova ed il vecchio Arpagon vada a gabbare qualche altro pollo.

  4. Ci togliamo un problema per prenderne un altro? Ma via.
    Giovane italiano serio. Non credo che non esista.

  5. Muriel potenzialmente e’ un fenomeno, punto e stop!

  6. Oltre al fatto che Pozzo vende caro, se vende, è discutibile come Muriel possa essere utilizzato in viola visto che anche il colombiano si esprime bene negli spazi larghi, soprattutto quando c’era Guidolin che giocava in contropiede. A questo ci sarebbe da aggiungere, giustamente, lo stato fisico tutto da valutare. boh…sarebbe una scommessa
    Per dedo : its come l’hai scritto vuol dire ” il suo” mentre te volevi dire ” è ” cioè it’s, ma scrivi in italiano, dai retta, sarai di Pomarance…

  7. C’è bisogno di chiederselo ?

  8. Pozzo non è un imbecille…quando VENDE…VENDE a CARO prezzo…le trattative in stile Paperone con lui non attaccano…oramai dovrebbero “conoscerlo”!!

  9. daniele da conegliano

    si va da male in peggio, meglio un giovane italiano che costa poco cosi se si sbaglia almeno ci si rimette meno…

  10. both are in their worst time
    I think its not a good deal

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*