Questo sito contribuisce alla audience di

Improvvisamente: beata abbondanza per Montella

Il reparto offensivo è stato costantemente un cruccio di tutti in questa stagione, con le infinite assenze prima di Ilicic, poi di Gomez. Quindi l’infortunio grave di Giuseppe Rossi, poi i problemi al polpaccio e la forma da recuperare per Matri. Una maledizione che a raccontarla quasi non ci si crede. Poi, improvvisamente, ecco riapparire Mario Gomez tra i convocati e quasi subito anche sul campo. Con i due moduli preferiti di Montella, che in realtà non apprezza parlare con schemi rigidi, il 3-5-2 ed il 4-3-3 si sono arricchiti di nuovi interpreti e di nuove scenari. In vista di Parma il tecnico viola potrà forse contare su un maggior impiego dello stesso Gomez, con Matri che è tornato al gol ed ha mostrato una buona condizione. Cuadrado e Joaquin si sono riposati ieri, mentre Ilicic ha segnato e recuperato posizioni nelle gerarchie dell’attacco della Fiorentina. Senza dimenticare Ryder Matos a cui Montella dà spesso fiducia. Sembra insomma che finalmente si possa guardare al futuro con tante frecce nell’arco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Più soluzioni tattiche e tecniche ci sono e meglio è, ma la rosa è ampia e non ci sono scuse x le assenze!

  2. Io comunque mi riferivo a lunedì e “Viola” c’ha il dubbietto perchè son 2-3 partite che nemmeno entra a partita in corso. Comunque non è infortunato, è rinchiuso in una gabbia di 2 metri cubi poi lo sciolgono……e speriamo che spacchi tutto, in senso buono!

  3. Ieri non era a disposizione perché non è inserito in lista Uefa. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*