In attesa del suo momento

Zarate Celta Vigo 2

Col Paok Kalinic ha avuto come spalla un’altra prima punta, Babacar: anche se non è andata bene dal punto di vista realizzativo, l’esperimento potrebbe essere replicato, ma difficilmente in campionato (molto più probabile in Europa League). Per fare spalla al croato o al senegalese quando toccherà a lui, il nome più appropriato per questo ruolo sembra essere quello Zarate che si è ben calato dallo scorso gennaio nel gioco dei viola. L’argentino, oltre ad avere quella dose di imprevedibilità che non guasta, con la maturità calcistica sembra aver acquistato anche una propensione al sacrificio. Anche Ilicic è migliorato molto in questo frangente (sui calci da fermo è una garanzia di qualità), ma tra i due sembra essere quello che ha un livello un po’ inferiore del mix imprevedibilità-sacrificio. Lo sloveno della Fiorentina non sembra attraversare un buon periodo nelle ultime gare, mentre l’argentino scalpita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*