Questo sito contribuisce alla audience di

In cerca di un ruolo

Tra il centro del campo e la trequarti. Sebastian Cristoforo dal suo arrivo a Firenze ha ricoperto varie posizioni in campo, senza riuscire ad imporsi a livelli importanti, ma senza nemmeno mai sfigurare troppo. L’uruguaiano è un calciatore intelligente in campo, ma di difficile collocazione. Nei due di centrocampo fatica ad assumersi un raggio d’azione troppo vasto, mentre da trequarti manca del tiro e dello spunto. Il ragazzo al Siviglia ha giocato anche da mezzala, con discreti risultati, ma senza incidere sotto porta. Probabilmente un centrocampo 3 meglio si adatterebbe alle sue caratteristiche. A Pioli il compito di trovare la miglior posizione possibile al classe ’93, sicuramente non una missione semplicissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Naturalmente siamo tutti allenatori, quindi mi perdonerete se lo sono anch’io, ma penso che noi non siamo in grado di presentare un centrocampo a due, non abbiamo i giocatori adatti. Siamo fatti per il centrocampo a tre e così troverebbero tutti una miglior collocazione.

  2. Riello Viola

    non direi. Se lo faceva era per ottimizzare le potenzialità di un giocatore, quando questo le aveva, o perché assai spesso mancavano giocatori di ruolo decenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*