In crescita?

Tello contrastato da Peres. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Le prestazioni di Cristian Tello hanno attirato le attenzioni di tutti gli addetti ai lavori che si occupano di Fiorentina. Lo spagnolo, arrivato a Firenze nel mercato di gennaio, non ha mai realmente convinto e anche nelle prime partite di questa stagione non ha quasi mai raggiunto la sufficienza. Contro lo Slovan Liberec, però, potrebbe essere arrivata la svolta: Tello, infatti, è entrato in campo nella ripresa ed è stato schierato da esterno destro del 4-3-3, una posizione finalmente a lui congeniale. L’ex Barcellona ha finalmente convinto ed ha servito l’assist per il gol del 3-1 a Babacar, con un contropiede perfetto che ha mostrato tutte le sue qualità. Nel 3-4-2-1, infatti, Tello è costretto a correre per tutta la fascia, cosa mai fatta in carriera prima dell’approdo alla Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. È la seconda giocata giusta da febbraio 2015.
    Valigie e a casa.
    Solo un incomprensibile allenatore testardo e fissato può continuare a metterlo in campo, tra l,altro questo ha avuto tante chance e ha sempre fallito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*